Tortona si prepara a vivere l’anno del centenario di Coppi

Visualizzazioni: 113

Tortona – L’amministrazione comunale sta lavorando, in collaborazione con la Regione Piemonte e con i Comuni di Castellania e Novi Ligure, per celebrare in maniera adeguata il centenario della nascita di Fausto Coppi, grazie anche alla collaborazione di tante realtà che contribuiscono alla valorizzazione del territorio. La città di Tortona, allestirà a Palazzo Guidobono la mostra fotografica “Fausto Coppi – la bellezza del mito” con foto inedite di Walter Breve-glieri, mentre la Biblioteca Civica organizzerà laboratori e letture dedicate per le scuole cittadine e del sistema bibliotecario tortonese.

L’amministrazione comunale vuole realizzare uno spettacolo di musica, letture e canti per “…ricordare Fausto cent’anni dopo” e, in occasione del passaggio del Giro d’Italia, si renderà omaggio alle sue tante vittorie, tracciando il nome delle imprese che hanno segnato la storia del ciclismo.

Non possono mancare eventi sportivi legati al ciclismo, e in occasione dell’arrivo a Tortona della tappa della Gran Corsa di Primavera, il 20 marzo, la caratteristica carovana d’epoca visiterà, prima della cerimonia di ponzonatura, la galleria Coppi allestita a Palazzo Comunale, mentre a settembre si organizzerà la seconda pedalata non competitiva sui percorsi coppiani. Oltre a queste manifestazioni si terrà l’iniziativa promossa dall’associazione Colli di Coppi, che realizzerà a Tortona, Castellania e Novi Ligure una serie di incontri ciclo-letterari con la presentazione di libri dedicati al ciclismo e al Campionissimo, l’evento di teatro diffuso organizzato in città da Regione Piemonte – Circolo dei lettori di Torino e il concorso di street art che vedrà realizzare colorati murales a tema in numerosi punti di Tortona.

Le celebrazioni del centenario si concluderanno con un significativo evento realizzato da Piemonte dal Vivo nel Teatro Civico a dicembre.

“Il nome del Campionissimo continua a suscitare una grandissima emozione – ha dichiarato l’assessore allo Sport Maria Grazia Pacquola – e proprio per cercare di valorizzare il ricordo dell’Airone nel centenario dalla sua nascita, i Comuni che hanno condiviso momenti della sua vita hanno voluto dedicargli un calendario ricco di eventi. Lavorare insieme vuole testimoniare come Coppi non appartenga a un singolo luogo, ma sia patrimonio di tutti”.

Stefano Brocchetti

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *