Itinerario del romanico in Diocesi

Visualizzazioni: 58

Dalla Valle Curone alla Valle Scrivia chiese aperte con i volontari

 

Domenica 14 aprile la Diocesi di Tortona partecipa alla prima edizione del Piemonte Romanico in Pimonte proponendo un itinerario sul suo territorio. 
L’itinerario parte dall’Alta Valle Curone e, attraversando borghi e paesaggi suggestivi, conduce il visitatore nella Valle Scrivia.

Prima tappa la pieve di Santa Maria a Fabbrica Curone, con la sua caratteristica facciata in pietra; seconda tappa la pieve di San Pietro a Volpedo, uno dei Borghi più belli d’Italia e paese natio del pittore Pellizza (con possibilità di visita allo studio dell’artista). Con la terza tappa si torna in pianura alla Pieve di Viguzzolo, al suo interno un crocifisso del XVI secolo con il capo movibile. Quarta tappa la chiesa dei Santi Pietro e Paolo a Castelnuovo Scrivia con il portale del “magister Albertus”. Ultima tappa l’abbazia cistercense di Rivalta Scriva, importante complesso con affreschi del XV sec.

Quando e in che orari


Domenica 14 aprile saranno aperte dai volontari le seguenti chiese: 
Pieve di Fabbrica Curone (ore 15-17); Pieve di Volpedo (ore 15-17; negli stessi orari è aperto lo studio/museo di Pellizza); Pieve di Viguzzolo (ore 16-19); Chiesa dei Santi Pietro e Paolo di Castelnuovo Scrivia (ore 15-18); Abbazia di Rivalta Scrivia (ore 15-18).

Organizzatori

Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Tortona con la collaborazione dei parroci e delle Associazioni di Volontariato culturale diocesano. 
Le associazioni di volontariato coinvolte sono: SIPBC (Delegazione del Tortonese), Amici dell’Abbazia di Rivalta, Associazione Culturale Viguzzolese, Associazione Pellizza da Volpedo, Comune di Castelnuovo Scrivia.

Per informazioni contattare l’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Tortona dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 (tel 0131.816609; mail beniculturali@diocesitortona.it).

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *