La Lega schiera Giovanni Palli

Visualizzazioni: 38

Provincia di Pavia: i primi nomi in corsa per Piazza Italia

PAVIA – La Lega ha sciolto le riserve sul candidato alla presidenza della Provincia di Pavia schierando sullo scacchiere politico provinciale Giovanni Palli, 40 anni, sindaco di Varzi e presidente della Comunità Montana dell’Oltrepò pavese.

Una decisione presa dalla segreteria provinciale del Carroccio in accordo con quella regionale.

«Dopo settimane di interlocuzioni con i nostri amministratori locali e i nostri militanti, la segreteria provinciale della Lega ha indicato Giovanni Palli come candidato al-la presidenza della Provincia di Pavia. Il suo nome verrà subito portato al tavolo di confronto con gli alleati di Centrodestra, tenuto conto che la Lega è il partito che esprime il maggior numero di sindaci e consiglieri comunali».

Lo annuncia Jacopo Vignati, referente provinciale del Carroccio, all’indomani della riunione con i referenti cittadini, convocata su mandato della segreteria regionale della Lega Lombarda, tenutasi nel-la storica sede di via Franchi a Pavia. «Giovanni Palli, sindaco di Varzi e presidente della Comunità Montana dell’Oltrepò, – continua Vignati – è un amministratore preparato, capace e che saprà ben interpretare le opportunità e le esigenze che si prospettano per il territorio. Pavese, Lomellina e Oltrepò saranno ben rappresentate e valorizzate all’interno del Consiglio provinciale.

L’amministrazione provinciale avrà il compito di costruire, assieme agli attori economici e sociali e ai sindaci, il futuro del nostro territorio e dovrà farlo con spirito inclusivo e collaborativo interpretando al meglio quel ruolo di punto di riferimento per i comuni e l’intero territorio provinciale».

Prima di Giovanni Palli, sui media locali erano comparsi nomi di possibili candidati alla guida di Piazza Italia: da Cristiano Migliavacca, sindaco di Lardirago ed ex sindaco di San Genesio, amministratore vicino all’europarlamentare della Lega Angelo Ciocca, a Pier Achille Lanfranchi, sindaco di Fortunago e vice presidente dei Borghi Più Belli d’Italia, a Claudio Mangiarotti, sindaco di Volpara e segretario provinciale di Fratelli d’Italia.

Ora la segreteria provinciale della Lega cercherà di trovare un accordo con gli alleati di Forza Italia e Fratelli d’Italia e non è detto che si corra tutti uniti. Le elezioni provinciali si terranno il 18 dicembre mentre le liste dovranno essere presentate entro il 28 novembre.

A votare non saranno i cittadini ma i sindaci e i consiglieri comunali.

Mattia Tanzi

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *