EMERGENZA MALTEMPO

Visualizzazioni: 19

Sant’Andrea a Novi Ligure

In concomitanza con il maltempo che ha colpito il nostro territorio lo scorso 21 ottobre, la chiesa di Sant’Andrea a Novi Ligure, il cui tetto era già in cattivo stato, ha subito un cedimento a causa della rottura di una capriata lignea. I Vigili del Fuoco sono intervenuti prontamente e il Comune ha emesso un’ordinanza di inagibilità e sgombero, per cui le suore alloggiate nella adiacente ex canonica sono state trasferite.

Per chi ha avuto la possibilità di vedere il tetto dall’alto, è stata subito evidente una notevole deformazione del manto di copertura più o meno a metà della navata e la sporgenza verso l’esterno, sul lato prospiciente via al Castello. Informati dell’accaduto, i parroci si sono attivati poiché si è immediatamente evidenziata la necessità di intervenire urgentemente per garantire la sicurezza dei residenti ed evitare ulteriori danni alla struttura. Infatti le deformazioni dell’orditura e gli spostamenti dei coppi in questa zona del tetto fanno sì che l’acqua piovana possa infiltrarsi agevolmente; inoltre il sopralluogo nel sottotetto ha permesso di appurare che si è verificata la rottura del puntone della quarta capriata, il cui tirante si è adagiato sulla volta della navata.

L’intervento di messa in sicurezza del fabbricato, cominciato mercoledì 30, consiste in una prima fase nel puntellamento dell’orditura lignea in modo da sollevare la capriata dalla volta e alleviarla così dal sovraccarico non previsto. Nella seconda fase verrà rimosso il manto di copertura in coppi dalle due campate deformate, saranno eliminate le orditure lignee spezzate e ammalorate e verrà realizzata una copertura di carattere temporaneo, capace di sostenere anche eventuali carichi di neve.

In questo modo la chiesa tornerà ad essere agibile e la volta sarà protetta da copiose infiltrazioni meteoriche.

Visto l’importo ingente dei lavori, l’Unità Pastorale novese si fa promotrice di iniziative di raccolta fondi, a cominciare dalla “Social dinner” alla “Casa del Giovane” prevista il prossimo 9 novembre alle ore 19.30. Il ricavato della serata sarà destinato alla sistemazione del tetto della chiesa di Sant’Andrea. Per tutti coloro che vogliano contribuire ai lavori di messa in sicurezza indichiamo l’IBAN della parrocchia: IT46D0306909606100000114189.

Lelia Rozzo

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *