Alla scoperta del Club Miniaturgolf

Visualizzazioni: 13

A Novi Ligure la passione per un sport poco conosciuto che regala tante soddisfazioni

NOVI LIGURE – Il campo di miniaturgolf di Novi Ligure nasce nella primavera del 1984, dalla grande passione per il minigolf di Giorgio Capecchi. Il 12 giugno dello stesso anno l’assemblea costituente approva lo statuto del Club Miniaturgolf di Novi Ligure.

Vengono effettuate le prime gare promozionali, sociali e provinciali. Il 2006 è un altro anno chiave nella storia del club: il consiglio direttivo decide di assumersi la responsabilità della gestione dell’impianto. Da quella decisione, il campo del parco Aurora rappresenta uno dei meglio tenuti e più accoglienti d’Italia. Tante gare sono state organizzate, dal 1984 ad oggi, sempre con la stessa passione di un tempo, tra cui quattro campionati italiani (1986, 1989, 2000 e 2014), oltre a diversi eventi importanti come l’annuale trofeo internazionale “Città di Novi Ligure”.

Le vittorie

Il Miniaturgolf Club Novi Ligure è sempre stato un club ricco di talentuosi giocatori; alle origini sono soprattutto giovani, che danno prova delle loro elevate qualità. Su tutti Massimo Pavanello e Marco Poldi, elementi di spicco della nazionale italiana juniores della seconda metà degli anni ’80.

Pavanello ottenne nel 1988 il quarto posto assoluto ai campionati europei junior disputatisi a Horbranz (Austria), occasione nella quale venne centrata anche una storica medaglia di bronzo a squadre. A proposito di nazionale, sono molte le presenze in maglia azzurra dei giocatori del MGC Novi Ligure: all’inizio degli anni ’90, Massimo Pavanello e Sonia Nardin nella nazionale maggiore, e poi, negli anni 2000, Matteo Pirovano e Paolo Porta, a seguire Emanuele Prestinari; e, recentemente, Luisa Armenia e Giuseppe Cucchi (nella nazionale Deaf; vincendo, nel 2017, ai Mondiali di Zaton, in Croazia, la medaglia d’argento a squadre). Paolo Porta, ai campionati europei Elite svoltisi a Porto nel 2012, si laureò campione europeo assoluto. Porta è anche vice campione europeo di Predazzo 2018, dopo essere giunto nella finale “matchplay” per il primo e il secondo posto, persa contro il fortissimo tedesco Walter Erlbruch. Nel 1989 la squadra femminile del club (Sonia Nardin, Daniela Gilardi, Anna Pavanello e la riserva Daniela Cava), vinse il titolo italiano. Sempre sul fronte “rosa”, nel 2019, Luisa Armenia ha arricchito il palmarès dei titoli individuali novesi con il titolo di campionessa master 2018.

A squadre il MGC Novi Ligure vanta quattro coppe Italia vinte nel 2006, 2007, 2012 e 2015, un titolo italiano a squadre senior nel 2009, tre medaglie d’argento ai campionati italiani a squadre nel 2008, 2014 e 2018, una medaglia d’argento e una di bronzo ai campionati italiani a squadre nel 2017 e il prestigioso trofeo Club dell’anno ottenuto nel 2017.

Beppe Monga

Dal 2012, la gara nazionale che si disputa ogni anno sul campo di Novi Ligure è intitolata alla memoria di Beppe Monga. Beppe è stato una figura centrale nella storia e nella vita del club: avvicinatosi al minigolf proprio nei primi anni di vita del club, giocatore di buon livello costantemente in Prima Categoria nazionale, ha via via ricoperto molti incarichi dirigenziali all’interno del consiglio direttivo del MGC Novi Ligure fino a ricoprire, per diversi anni e fino al 2005, la carica di presidente dell’associazione. Ma, al di là dei ruoli istituzionali, il suo apporto alla vita del club è sempre stato di grande rilievo per la sua diplomazia e la sua capacità di sdrammatizzare e di affrontare le questioni sempre con il sorriso.

Beppe era anche apprezzato e stimato da tutti i giocatori degli altri club, proprio per le sue doti di sportività e per il suo carattere tranquillo e moderato. L’aver dedicato a Beppe la gara nazionale, è un modo per non dimenticare quanto sia stato importante per il sodalizio sportivo novese.

Consiglio direttivo

Per il biennio 20192020, le cariche del consiglio direttivo del MGC Novi Ligure saranno ricoperte dai seguenti membri. Presidente: Paolo Porta; vicepresidente: Salvatore D’Amico; commissario tecnico: Piero Porta; componenti commissione tecnica: Paolo Porta, Giampaolo Vaienti, Emanuele Prestinari; segretario: Giampaolo Vaienti; tesoriere: Fabio Pacquola; consigliere (responsabile circolo): Massimo Panizza; membro supplente: Eric Sessa.

Ultimi successi

Grandi risultati nel trofeo internazionale “Città di Follonica”. Tiziana Chiaravalli domina la categoria élite femminile con l’eccellente punteggio di 83, distaccando nettamente tutte le avversarie. Grande gara di Omar Sessa nella categoria élite maschile: con il punteggio di 80 colpi porta allo spareggio il giocatore di casa Nicola Bellucci, spareggio poi perso alla prima pista ma che regala ad Omar un ottimo secondo posto.

Seconda anche la squadra che dopo aver battagliato colpo su colpo con i padroni di casa deve accontentarsi della seconda piazza a soli 3 colpi dall’oro.

Franco Scabrosetti

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *