La Crocefissione di Piero Leddi

Visualizzazioni: 801

La mostra, realizzata dal Museo diocesano e dall’Archivio del pittore, è visitabile fino a luglio

TORTONA – Venerdì 8 aprile, nel Salone del Seminario, alle ore 18, è stata inaugurata la mostra Piero Leddi. La Crocefissione – Nel cuore del mistero, allestita nel Museo Diocesano di Arte Sacra e visitabile fino al prossimo 24 luglio. Era presente un folto pubblico e a rappresentare il Comune c’erano il vice sindaco Fabio Morreale e la Dirigente Luisa Iotti. A fare gli onori di casa sono stati Lelia Rozzo, responsabile dell’Ufficio Beni Culturali della Diocesi, Mariachiara Fugazza, membro del comitato direttivo dell’Archivio “Piero Leddi” e Luigi Cavallo, membro del comitato scientifico. A Lelia Rozzo è spettato il compito di spiegare la provenienza dell’opera principale dell’esposizione: la “Crocefissione” realizzata dal pittore Leddi per la “chiesa degli artisti” nel quartiere San Vittore di Voghera, voluta da don Piero Romersi nel 1968. Fu proprio il parroco, geniale mecenate, agli inizi degli anni ’80, a commissionare all’artista l’o- pera che si presenta come un grande trittico. In mostra sono esposti anche un crocefisso ligneo del Seicento, che Leddi conservava nel suo studio di Milano, presentato al pubblico per la prima volta e il De Cruce di Giusto Lipsio, un trattato storico-letterario sul supplizio della croce nelle diverse epoche, in edizione secentesca di formato ridotto e con ampio apparato di tavole, proveniente dalla biblioteca dell’artista, appassionato bibliofilo. Al termine degli interessanti interventi di Fugazza e Cavallo, la responsabile Rozzo, prima di accompagnare i presenti nella visita, ha ringraziato il presidente dell’Archivio, Lorenzo Leddi, Piero Mega per la parte grafica, le colleghe dei Beni Culturali, Silvia Malaspina e Michela Ricco, i parroci dell’Unità pastorale di Voghera e Fulvio Cervini, autore della scheda descrittiva della scultura lignea.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *