Crostata al cioccolato

Visualizzazioni: 23

Agriturismo “La Fuga”

Cascina Cagnano, 1 – Varzi (PV)

Tel. 0383 545382; www.lafuga.it

La chef dell’agriturismo “La Fuga” di Varzi, Roberta Bariani, presenta un dolce tipico dell’alta Valle Staffora: la crostata al cioccolato con marmellata di pesche.

Roberta Bariani

L’agriturismo “La Fuga” è un luogo rustico dove modernità e tradizione si fondono per deliziare il palato. L’azienda agricola, iscritta a Coldiretti, si distende su venti ettari di terreno e ospita un allevamento di bovini, capre, ecc., … Un’azienda agrituristica, situata a pochi metri dal torrente Staffora, in cui Giancarlo produce le materie prime che Roberta, in cucina, con sapienza e fantasia, trasforma in succulente prelibatezze farcite di passione.

Tra i piatti più rappresentativi spiccano il tagliere di salumi insaccati nel laboratorio, affiancati dalle cialde fritte, i ravioli al brasato alla varzese, i pansotti di magro con salsa di noci, il capretto con patate cotti nel forno a legna, la torta di mandorle e le crostate.

Nel corso dell’anno l’agriturismo “La Fu-ga”, oltre ad ospitare turisti e amanti della buona cucina provenienti da tutto il nord Italia e non solo, è una delle tappe preferite dagli escursionisti che percorrono la via del Sale e le altre vie storiche dell’alta valle Staffora.

Dosi per 8 persone

Ingredienti:

650 g di farina, 250 g di zucchero, 300 g di burro a temperatura ambiente, 1 uovo più 3 tuorli, 50 g di cioccolato fondente tritato nel mixer, confettura a pezzi di pesche.

Preparazione:

mettere la farina, lo zucchero, il burro, l’uo-vo, i tuorli, il cioccolato fondente già tritato in una casseruola amalgamando fino a ottenere un composto omogeneo. Dividere l’impasto in due parti di cui una più grande.

Stendere con un mattarello in uno stampo foderato di carta forno la parte più grande per creare la sfoglia; farcire con la confettura di pesche a pezzi; posizionare le strisce di pasta sopra alla confettura e far cuocere in forno per 40 minuti a 180 gradi. La cottura va controllata con attenzione.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *