Ci ha lasciati don Giacomo Buscaglia

Visualizzazioni: 253

Aveva 82 anni e dal 1990 era parroco a Torrazza Coste

TORRAZZA COSTE – Le comunità di San Carlo Borromeo in Torrazza Coste e quelle delle frazioni di Pragate e Sant’Antonino piangono la scomparsa del loro parroco don Giacomo Buscaglia, avvenuta venerdì 13 marzo.

Avrebbe festeggiato il prossimo 12 maggio trent’anni di ministero parrocchiale a Torrazza Coste do-ve era giunto nel 1990, dopo l’ordinazione sacerdotale nel 1961 per l’imposizione delle mani del Vescovo ausiliare Mons. Carlo Angeleri e dopo il servizio pastorale svolto a Sale, a San Rocco di Voghera e a Torremenapace.

Aveva 82 anni ed era nato a Zavattarello.

Appresa la notizia, il Vescovo Mons. Vittorio Viola ha voluto subito far sentire la sua vicinanza e il suo ricordo nella preghiera ai parrocchiani di don Giacomo che, a causa dell’emergenza del Coronavirus, non hanno potuto ritrovarsi insieme a salutare il proprio pastore nella Santa Messa.

“Carissimi fratelli e sorelle – si legge nel messaggio diffuso dal Vescovo – desidero, anche solo attraverso questo scritto, farvi sentire la mia vicinanza nella triste circostanza della morte del carissimo don Giacomo. Non devo testimoniare a voi, che lo avete avuto come parroco dal 12 maggio 1990 a Torrazza Coste, e, successivamente, a Pragate e a Sant’Antonino, la sua bontà di uomo e di pastore, che lo ha reso stimato e amato da tutti. Nell’ultima telefonata in occasione del suo compleanno lo avevo sentito come sempre contento di poter continuare a servire le vostre comunità, con generoso impegno e con un profondo affetto per tutti, in particolare per i giovani dell’oratorio che spesso mi nominava.

Era sacerdote dal 29 giugno 1961, ordinato da S.E. Mons. Carlo Angeleri: il Signore lo ricompensi di tutto il bene che ha fatto per quanti ha incontrato sul suo cammino in questi lunghi anni di vita sacerdotale. La difficile situazione di questi giorni non ci permette di radunarci per esprimere come comunità il nostro grazie per il dono di don Giacomo: lo faremo appena possibile celebrando insieme l’Eucaristia nella chiesa di Torrazza Coste”.

Mons Viola venerdì 13 marzo ha celebrato la S. Messa in suffragio di don Buscaglia nella cappella dell’Episcopio ed era presente alla tumulazione che è avvenuta, per ovvi motivi, in forma strettamente privata nel cimitero di Torrazza, davanti ai parenti più stretti e al sindaco Ermanno Pruzzi.

Profondo dolore e sincera gratitudine sono stati espressi proprio dal primo cittadino: «È stata una persona sempre disponibile che negli anni ha contribuito a far crescere la nostra comunità, oltre ad aver abbellito e sistemato la chiesa. Don Giacomo è stato sempre molto vicino a tutte le persone, dagli anziani ai più giovani con i quali era riuscito a far diventare l’oratorio un punto di riferimento per tutti».

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *