“AssaggiaTortona”: il territorio nel piatto

Visualizzazioni: 146

Da venerdì a domenica protagoniste le tipicità enogastronomiche della città e delle sue valli

TORTONA – Con la fine di maggio torna uno degli appuntamenti più attesi e partecipati nel calendario delle manifestazioni tortonesi. Venerdì 26, sabato 27 e domenica 28 maggio è infatti il fine settimana di “AssaggiaTortona”, la rassegna enogastronomica dedicata ai prodotti del territorio. Un evento ormai storico, allestito per la prima volta nel 1996 e che da circa vent’anni, si svolge in centro città, all’aperto, lungo la via Emilia arredata con i caratteristici gazebo che creano un itinerario per la degustazione e l’acquisto delle tipicità del territorio tortonese. Una zona che, a detta di rinomati chef e gastronomi, ha una peculiarità non facile da riscontrare altrove, ovvero il fatto di potere realizzate un intero pasto, dall’antipasto al dolce, con prodotti esclusivamente locali: tra cui i rinomati presidi Slow Food del salame Nobile del Giarolo e del formaggio Montebore, dai celebri agnolotti, ai secondi (con bovini allevati all’erba) ai contorni, con le rinomate verdure della Bassa Valle Scrivia, ai dolci (baci di dama) e alla frutta (ciliegie di Garbagna, pesche di Volpedo, fragola profumata di Tortona) fino alle bevande (grande varietà di vini e birre artigianali e bibite analcoliche).

La manifestazione, omaggio all’enogastronomia locale, contribuisce anche a far rivivere il centro storico che per tre sere è animato grazie alle soste per le degustazioni con un gran numero di visitatori presenti. A conferma del successo, ritrovato lo scorso anno dopo la pandemia, “AssaggiaTortona” si estenderà, oltre che nel tradizionale tratto di via Emilia sud, anche di fronte ai portici di piazza Duomo per accogliere le moltissime adesioni. La piazza ospiterà, oltre alle rappresentanze dei Comune di Novi Ligure e Gavi, già presenti lo scorso anno, eventi collaterali come il “Festival delle Trottole” nelle giornate di sabato e domenica dalle 10 alle 19, un’originale novità a cura dell’Associazione Energia Ludica, con l’allestimento di una “super pista” per le trottole e la ludoteca dei “giochi di una volta”. Previsti, inoltre, momenti musicali in piazza Malaspina con Laura Tartuferi e Dado Bargion venerdì sera e i Black Sheep sabato alle ore 21, e fiabe e racconti per i bambini in piazza Marconi sabato 27 dalle 16 alle 18 a cura della Biblioteca Civica e domenica 28 alle 11 e alle 16.30 a cura della Libreria “Namastè”.

In occasione dell’evento saranno aperti anche il Museo del Mare e il Museo di Arte Sacra. I ristoratori presenteranno piatti tipici e altri rivisitati con tipicità del Tortonese.

Stefano Brocchetti

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *