Tortona abbraccia per la terza volta il Giro d’Italia

Visualizzazioni: 395

Mercoledì 17 maggio Tortona ospiterà l’arrivo dell’11^ tappa del 106° Giro d’Italia. La frazione, la più lunga di questa edizione, con i suoi 219 chilometri, prenderà il via da Camaiore, in Toscana, attraversando tre Regioni (Toscana, Liguria e Piemonte) e 5 Province (Lucca, Massa Carrara, La Spezia, Genova, Alessandria). Dopo aver toccato lo spezzino e l’inizio delle Cinque Terre, si affronteranno il Passo del Bracco e la Colla di Boasi. Lasciandosi alle spalle la Liguria, i corridori entreranno in Piemonte dal Passo della Castagnola, lungo la provinciale 163, con il passaggio previsto, secondo l’andatura della corsa, tra le 16.07 e le 16.39. Quindi il transito da Gavi (16.25-16.58), Serravalle Scrivia (16.33-17.06), Cassano Spinola (16.39-17.13) e Villalvernia (16.45-17.20), per giungere a Tortona, dove in corso Cavour è posto il traguardo, con arrivo previsto tra le 16.57 e le 17.32.

Sono tre le ricorrenze da celebrare. È il 70° anniversario del quinto e ultimo Giro vinto da Fausto Coppi nel 1953 (l’edizione dell’impresa sullo Stelvio); poi nel 1923, quindi 100 ani fa, Costante Girardengo, da Cassano Spinola, vinse il suo primo dei suoi due Giri. E sempre nel 1923, nella vicina Castellania (che il 20 maggio 2017 ospitò la partenza della 14^ frazione che si chiuse a Oropa) nacque Serse Coppi, il fratello minore di Fausto, che sarebbe poi tragicamente scomparso nel 1951.

Tortona ospiterà dunque il Giro d’Italia per la terza volta nella sua storia. La prima occasione nel 1989, con la 19^ tappa Meda-Tortona (il giorno seguente si disputò la frazione Voghera-La Spezia), vinta dal danese Jesper Skibby; la seconda appena sei anni fa, nel 2017, quando il velocista colombiano Fernando Gaviria si impose nella 13^ tappa, la Reggio Emilia-Tortona, che attraversò anche tutto l’Oltrepò pavese da Stradella a Voghera.

Il giorno seguente, 18 maggio, il Giro d’Italia rimarrà in Piemonte, dove sono previste altre due frazioni, con lo sconfinamento in Svizzera, a Crans Montana.

La città di Tortona si sta preparando ad accogliere la carovana con grande entusiasmo e una serie di iniziative, che sono partite lo scorso 26 gennaio, quando la torre del Castello è stata illuminata di rosa, come gli altri monumenti simbolo delle città che ospitano gli arrivi di tappa, a 100 giorni dal via della Corsa Rosa, avvenuto sabato scorso in Abruzzo.

A febbraio, in occasione della final eight della Coppa Italia di basket maschile, la Bertram Tortona ha indossato una sopramaglia speciale.

Ma ovviamente il calendario di appuntamenti è fittissimo in questi giorni, a ridosso dell’evento. Fino al 21 maggio, al Palazzo Municipale, si tiene la mostra documentale per commemorare i campioni del nostro territorio: dai fratelli Coppi, a Cuniolo, a Girardengo, a Carrea, a Malabrocca e altri. Il curatore Fausto Galli presenta una raccolta di cartoline d’epoca dedicate, maglie originali dei campioni del tortonese, biciclette originali, distintivi, firme autografe e altri oggetti.

Il giorno della tappa, nel cortile del Palazzo Comunale, l’esposizione di auto d’epoca e l’elicottero a cura dell’Arma dei Carabinieri. Insomma, è tutto pronto.

Tortona si appresta a vivere due anni molto intensi con il grande ciclismo, visto che il 1° luglio 2024 ci sarà poi il passaggio della 3^ tappa del Tour de France, la Piacenza-Torino.

Franco Scabrosetti

Tutti gli eventi in programma

Proseguono gli eventi collaterali legati alla tappa tortonese del Giro d’Italia “Camaiore-Tortona” del 17 maggio.

Dal 6 al 21 maggio al secondo piano de Palazzo Municipale di Tortona si tiene “Ruote e Campioni del nostro Territorio nelle collezioni tortonesi” mostra documentale di materiali storici con fotografie, giornali, cartoline e molto altro, a cura di Fausto Galli e del FAI delegazione di Tortona.

Sabato 13 maggio “Aspettando la Corsa Rosa – Memorial Renzo e Stefano Bagnasco” gara ciclistica aperta ai tesserati F.C.I. e Enti Consulta; ritrovo ore 10 presso il Bar Fiorentina a Carbonara Scrivia; organizzatori C.S.I. Comitato Provinciale Pavia Sez. Ciclismo Alessandria in collaborazione con Asd FornasariAuto Bike Team.

Sempre sabato 13 maggio inaugurazione del percorso ciclabile Tortona-Viguzzolo con ritrovo alle ore 14.30 presso la Stazione ferroviaria di Tortona, piazza Fiume; partenza ore 15 direzione Viguzzolo e ritorno.

Ancora sabato 13 maggio “Tortona Open Sport & Music” giornata dedicata allo sport tortonese e premiazione dei campioni locali in piazza Duomo dalle ore 15 alle 22.

Domenica 14 raduno mezzi storici dell’Arma dei Carabinieri in piazza Duomo dalle ore 9.30; alle ore 10.30 partenza corteo per Villalvernia, Castellania Coppi.

Domenica 14 maggio inaugurazione “CAM CAM (CAMmino dei CAMpionissimi)” da Cassano a Castellania Coppi; partenze: 1° percorso (km 16,5) ore 8.45 da piazza XXVI Aprile a Cassano Spinola; 2° percorso (km 5) ore 10.30 da piazza Vittorio Veneto a Sant’Agata Fossili; arrivo a Castellania con sorprese culinarie; organizzatori Comuni di Cassano Spinola, Castellania Coppi, Carezzano, S. Agata Fossili, Villalvernia.

Lunedì 15 maggio alle ore 21 al teatro “Civico” di Tortona, “Concerto per un Campionissimo” con i solisti dell’Orchestra Classica di Alessandria e le Blue Dolls e con la partecipazione di Faustino Coppi.

Martedì 16 maggio, “C.R.I. in Rosa” in piazza Malaspina dalle ore 18 alle 24 con stand informativi e per vari screening; dalle 21 serata con la musica dei “Deejay’s in tour” con la partecipazione di Ricky Raffaghello; organizzatore la Croce Rossa Italiana sottocomitato di Tortona.

Sempre il 16 maggio alle 21 nella Sala convegni Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona, “La sicurezza stradale”, incontro con Marco Scarponi, organizzato da associazione Colli di Coppi, FIAB e ACOS; alle 17.30 invece, alla Biblioteca Civica, presentazione del libro Il Paradiso delle bicilette di Giovanni Casalegno.

Mercoledì 17 maggio, giorno della tappa, si terranno le pedalate: “I ragazzi che aspettano il giro” a cura dell’ASD Fornasari Auto Bike Team, “In bici con Marco Scarponi” e “Bellezze in Biciletta” a cura di La Mitica Colli di Coppi; in corso Montebello angolo via Bidone si terrà una edizione speciale del mercatino di Campagna Amica; nella galleria del palazzo comunale esposizione di biciclette d’epoca e cimeli del Museo dei Campionissimi di Novi Ligure e del Museo ACDB “Alessandria città delle biciclette”; nel cortile del municipio, infine, esposizione auto e mezzi (compreso un elicottero) dell’Arma dei Carabinieri e stand della Federazione Ciclistica Italiana per la promozione del ciclismo.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *