“Sem Cup”: il golf che aiuta il prossimo

Visualizzazioni: 1352

5.000 euro alla “Flying Angels” e alle suore di Carpeneto

NOVI LIGURE – Si è conclusa lo scorso 17 settembre l’edizione del 2021 della “Sem Cup”, il torneo di golf nato nel 2009 grazie all’entusiasmo di Marco Semino, e poi diventato un circuito giocato in molti golf club della provincia di Alessandria e non solo. Quest’anno le 12 gare, che hanno visto partecipare numerosi giocatori sui green più belli della zona, hanno permesso di raccogliere ben 5.000 euro che sono stati suddivisi, come in passato, tra due importanti realtà: la “Flying Angels Foundation” e le Suore Carmelitane Teresiane di Carpeneto. La finale è stata disputata a “Villa Carolina” di Capriata d’Orba, seguita dalla cena con la premiazione. Nei giorni successivi, Semino e i suoi collaboratori sono andati personalmente a consegnare la somma alle suore di Carpeneto che in paese seguono il Micronido, la Scuola dell’Infanzia e la Casa di Riposo.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *