Riapre la Biblioteca di Godiasco

Visualizzazioni: 22

Ospita lo storico Archivio dei Malaspina

GODIASCO SALICE TERME – Dopo un’attesa durata diversi an-ni, riapre finalmente la Biblioteca di Godiasco. Sabato scorso sono infatti stati inaugurati i locali che ospitano la Biblioteca Civica e lo storico Archivio dei Malaspina composto da 388 faldoni contenenti migliaia di documenti che raccontano la storia del Marchesato e dei nostri territori dal XII al XIX secolo. «I locali saranno messi a disposizione di tutti i residenti per la consultazione e il prestito libri, incontri vari ed eventi culturali in genere. – spiega il sindaco Fabio Riva – Per la consultazione dei documenti storici, alcuni dei quali sono visibili sul sito web “www.archiviomalaspina.it“, è invece allo studio un apposito Regolamento Comunale. Il comune di Godiasco Salice Terme aveva già realizzato il sito dell’Archivio Malaspina per consentire la fruizione a studiosi, cittadini, turisti e per riscoprire una parte della storia della popolazione locale nel quadro della storia del Marchesato. Il sito è nato come consultazione e promozione del cospicuo e importante Archivio Malaspina cartaceo, conservato presso il Comune di Godiasco. I 388 faldoni (1320 unità archivistiche quali fascicoli, registri, volumi) narrano le vicende del territorio intrecciate con quelle del marchesato». Al taglio del nastro, oltre al sindaco, erano presenti il parroco don Stefano Ferrari, l’assessore alla Cultura Lara Bressani e la presidente della Biblioteca Angela Piedicorcia.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *