I soci di “Terre d’Oltrepò-La Versa” in assemblea

Visualizzazioni: 786

Spunta una lista alternativa alla presidenza di Andrea Giorgi

BRONI – I 700 soci della cantina “Terre d’Oltrepò-La Versa” sono stati convocati in assemblea per l’approvazione del bilancio e il rinnovo delle cariche della dirigenza.

Nonostante le incertezze legate all’aggravarsi dell’emergenza sanitaria per il Coronavirus, l’assemblea dei soci è stata convocata per sabato 7 novembre, alle 13.30, nel-la sede della cantina in via San Saluto, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza e di distanziamento.

All’ordine del giorno l’approvazione del bilancio al 30 giugno 2020, l’assegnazione del premio ai soci conferitori totali e delle deleghe al consiglio di amministrazione per l’importo da addebitare ai soci inadempienti nel conferimento senza giusta causa, la determinazione del compenso da attribuire agli amministratori, l’elezione del-le cariche sociali. E proprio su questo punto si stanno scaldando i motori: il presidente della cantina oltrepadana, Andrea Giorgi, lavora alla riconferma per il successivo triennio, ma è probabile che ci sia un’altra lista che tenterà di soffiargli la poltrona.

La squadra di Giorgi sarà formata da membri dell’attuale consiglio di amministrazione con qualche nuovo ingresso e vuole restare alla guida della più grande cooperativa di Lombardia per proseguire nell’opera di rilancio dell’azienda, a partire dal Progetto Qualità avviato con l’enologo di fama internazionale Riccardo Cotarella e dalla ripartenza dell’attività della cantina “La Versa”. Oltre alla lista di Giorgi, però, sono già stati avviati contatti tra soci ed esponenti di spicco del mondo politico pavese per provare a formare una squadra alternativa che contenda a Giorgi la poltrona di presidente.

Al momento si tratta solo di voci ufficiose, ma nei prossimi giorni il quadro delle candidature si chiarirà. Nel frattempo, con il tradizionale brindisi benaugurale e la foto di gruppo di rito con i soci, si è conclusa la vendemmia 2020 della cantina “Terre-La Versa”: gli uffici stanno terminando i conteggi dei conferimenti, ma, in ogni caso, c’è soddisfazione per la grande qualità delle uve che sono arrivate in cantina.

Oliviero Maggi

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *