Più incidenti e più multe nel 2022

Visualizzazioni: 281

Il bilancio della Polizia municipale novese premia le associazioni di volontariato per l’opera svolta

NOVI LIGURE – Nei giorni scorsi la Polizia municipale novese ha presentato il bilancio delle attività svolte in città nel 2022 e da questo è emerso come sia stata fondamentale l’opera di assistenza e prevenzione svolta dalle varie associazioni di volontariato.

Tra queste occupa un posto di rilievo l’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo, con un totale di 2.158 ore di servizio, che raggiungono quota 2.482, se si considerano quelle ai centri di assistenza vaccinale presso il Centro fieristico. Sono state 1.009 le ore prestate dai volontari della Associazione Nazionale Polizia di Sta-to, in servizi effettuati durante il mercato settimanale, le fiere, i controlli in centro storico e in occasione di manifestazioni varie.

La stretta collaborazione con il personale dell’Ufficio Viabilità si è concretizzata attraverso la redazione di atti, ordinanze dirigenziali, istruttorie e accertamenti vari.

Il Gruppo Comunale di Protezione Civile nel 2022 è stato impegnato periodicamente nell’attività legata all’emergenza Covid, con la distribuzione di tamponi rapidi e di dispositivi di protezione individuale alle Rsa locali. I volontari sono stati impegnati, per un totale di 686 ore, anche in altre attività tra cui l’assistenza agli anziani e alla popolazione in occasione dell’emergenza idrica conseguente allo sversamento nel torrente Scrivia di sostanze inquinanti e di altri eventi atmosferici avversi; l’apertura del Centro Operativo Comunale, di supporto alla Polizia municipale, manifestazioni sportive, culturali, fieristiche e di intrattenimento; attività scolastiche e informative (in collaborazione con il Comune di Pasturana); addestramento dei Volontari del Gruppo Comunale e manutenzione e logistica delle attrezzature, dei mezzi e del magazzino dell’associazione.

I dati positivi della relazione della Polizia municipale fanno da contraltare a quelli negativi. Sono ben 17 i casi di fuga dopo incidenti ed è aumentato il numero di verbali relativi alla Ztl (Zona a traffico limitato), passati da 693 del 2021 a 995 del 2022. In tutto sono state oltre 7.000 le sanzioni con quasi 305.000 euro incassati per contravvenzioni. Le violazioni delle norme di comportamento alla guida dei veicoli, hanno portato alla decurtazione di 715 punti dalle patenti dei trasgressori.

Purtroppo sono in crescita anche i sinistri stradali rilevati che nel 2020 erano 197, nel 2021 210 e nel 2022 sono stati 233. I controlli sul territorio, effettuati in orari serali e notturni sono passati a 87 a fronte dei 68 del 2021.

Per quanto riguarda i servizi di controllo per questua molesta in luoghi pubblici, i controlli effettuati sono 2.150.

La speranza di invertire questo trend negativo, come ha dichiarato recentemente il comandante, Armando Caruso (nella foto), viene dall’imminente installazione di numerose nuove telecamere in vari punti strategici della città, che potranno garantire maggior sorveglianza del territorio e sopperire in qualche modo al numero insufficiente di personale attualmente in servizio.

Vittorio Daghino

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *