McArthur Glen crea nuovi posti di lavoro formando i giovani

Visualizzazioni: 484

Al via il corso al Designer Outlet di Serravalle Scrivia

SERRAVALLE SCRIVIA – Il Gruppo McArthurGlen partecipa al programma promosso da Intesa San Paolo che ha come obiettivo quello di inserire giovani nel mondo del lavoro.

E per farlo realizza un corso gratuito per formare addetti alle vendite della durata di 3 settimane e aperto a tutte le persone di età compresa tra i 18 e i 29 anni.

Tra i 5 Outlet coinvolti nel progetto c’è anche quello di Serravalle Scrivia, che affianca Barberino del Mugello, Castel Romano, La Reggia e Noventa di Piave.

«Abbiamo scelto di collaborare con Generation Italy (Fondazione non profit che favorisce l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro) con estremo entusiasmo. – spiega Donatella Doppio, regional director Italy di McArthurGlen Group – Siamo consapevoli di rappresentare un motore occupazionale importante nel territorio che ci accoglie e dona molto. Attraverso questa operazione vogliamo creare figure professionali specializzate in grado di rispondere al meglio alle necessità dei nostri brand partner dando strumenti fattivi alle nuove generazioni che rappresentano il nostro futuro».

Per partecipare al corso che rientra nell’iniziativa “Giovani e lavoro”, in partenza ad aprile, sarà necessario superare un breve test attitudinale presente sul sito Generation Italy e un colloquio motivazionale.

Al termine è prevista per i partecipanti la possibilità di accedere a un colloquio presso alcuni negozi dei 5 Outlet italiani.

«Il corso formativo offre gratuitamente competenze tecniche, attitudinali e comportamentali indispensabili per l’ingresso nel mercato del lavoro e per colmare quel gap di preparazione, corresponsabile dell’elevato tasso di disoccupazione giovanile nel nostro Paese. – commenta Oscar Pasquali, amminitratore delegato di Generation Italy – Grazie alla collaborazione con McArthurGlen, i giovani del territorio potranno accedere alle opportunità di lavoro create dagli Outlet del gruppo».

Luca Lovelli

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *