L’evangelizzazione scende in strada

Visualizzazioni: 59

L’iniziativa dei giovani del cammino propedeutico del seminario e dei novizi cappuccini a Tortona

TORTONA – I membri del cammino propedeutico del Seminario diocesano e la comunità dei novizi Cappuccini del convento di Tortona sabato scorso, durante la festa di Santa Croce, sono di nuovi scesi in piazza per testimoniare, in un gioioso annuncio e in una forma originale, la loro fede. Accompagnati dai rispettivi formatori – don Claudio Baldi, don Paolo Padrini, padre Pierangelo Chiera e padre Filippo Betzu come già avvenuto nei mesi scorsi, hanno realizzato l’iniziativa della pastorale di strada. Alle ore 21 è stata aperta la cattedrale ed è stato esposto il S.S. Sacramento, poi è seguita l’uscita “in missione” per avvicinare i giovani, invitandoli a una visita in cattedrale per fermarsi un breve momento in preghiera personale davanti all’Eucarestia. In chiesa vi erano anche dei sacerdoti per il sacramento della Penitenza. La serata si è conclusa con la recita della Compieta. La proposta si inserisce in un percorso di collaborazione religiosa che è stato intrapreso tra la comunità dei cappuccini, la comunità pastorale “San Marziano” e il Vicariato di Tortona. I frati, infatti, si impegnano accanto ai sacerdoti per l’attività pastorale fornendo un prezioso contributo. La pastorale di strada è una formula che incuriosce e permette di avvicinare in modo innovativo le nuove generazioni.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *