La mensa scolastica ora è “plastic free”

Visualizzazioni: 69

Allo “Scolastico” i bambini utilizzano stoviglie

TORTONA – È realtà la prima mensa scolastica cittadina in modalità “plastic free” nella sede dello “Scolastico” di corso Romita, dell’istituto comprensivo Tortona A. Dalla settimana scorsa, infatti, si usano solo stoviglie in melanina, lavabili e riutilizzabili e anche le bottiglie d’acqua sono state sostituite da caraffe, dopo l’installazione dell’apposito erogatore. E per il futuro si pensa a una fornitura di borracce personalizzate. Questo cambiamento fa parte del progetto che l’amministrazione comunale sta varando in tutte le mense delle scuole di sua competenza, per il servizio affidato in gestione all’ Asmt Tortona. Mercoledì 3 aprile il sindaco Federico Chiodi, l’assessore Marzia Damiani, rappresentanti di Asmt e Asm Voghera e del Comitato mense cittadino hanno presenziato allo “Scolastico” alla distribuzione dei materiali riciclabili e all’installazione degli erogatori. Nei prossimi mesi la modalità “plastic free” sarà estesa a tutte le scuole materne e primarie di competenza comunale, fino alla sede di piazzale Mossi dell’istituto comprensivo B, dove le installazioni ci saranno al termine dell’anno scolastico. «Il nuovo servizio ha tre aspetti positivi: educativo, ambientale ed economico. – sottolinea l’assessora all’istruzione Marzia Damiani Sul primo, i ragazzi sono molto ricettivi sulle tematiche ambientali e puntiamo su di loro affinché portino i messaggi sul corretto smaltimento dei rifiuti anche alle rispettive famiglie, spiegando a tale proposito i tempi secolari in cui si decompone il rifiuto in plastica. L’impatto ambientale si riduce nettamente e la possibilità di avere materiali riutilizzabili e lavabili ha portato a impiegare meno risorse per l’acquisto e a creare altri posti di lavoro per le persone incaricate del lavaggio delle stoviglie». Ogni anno la mensa scolastica comunale eroga circa 150.000 pasti ai 1.041 studenti iscritti nei due comprensivi scolastici.

Stefano Brocchetti

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *