La Croce Rossa difende la Terra

Visualizzazioni: 402

Domani il convegno dedicato all’ambiente e alla salute

TORTONA – «Una Croce Rossa al passo coi tempi, capace non solo di gestire l’emergenza ogni giorno, ma di stare anche “dentro” a un pianeta che cambia e che, grazie al senso di responsabilità di ognuno, forse può ancora essere salvato, agendo in fretta: queste le parole di Patrizia Mauri, presidente del Comitato CRI di Tortona, che presenta l’evento finale del calendario di maggio, mese in cui la CRI ha festeggiato la Giornata Mondiale (8 maggio).

Venerdì 19 maggio, alle ore 21, nella sala Convegni della Fondazione CR Tortona, si terrà la tavola rotonda sul tema “Proteggiamo la salute avendo cura dell’ambiente”.

Con Patrizia Mauri, ci saranno il biologo Giuseppe Zicari, il medico e direttore sanitario CRI Carmelo Ciniglio e Cesare Gaggio, delegato tecnico Grandi Emergenze. È atteso anche Marco Protopapa, assessore regionale al- l’Agricoltura per il Piemonte.

«Abbiamo iniziato il mese – spie-ga Mauri – con una cena di raccolta fondi, poi abbiamo partecipato alla Fiera di Santa Croce e siamo stati presenti a Pontecurone con il progetto “Proteggiamo la salute”. Il 13 maggio siamo saltati in bicicletta per l’inaugurazione della pista ciclabile Tortona-Viguzzolo e il 16, in attesa del Giro d’Italia, al quale siamo stati di supporto con i nostri mezzi, abbiamo effettuato screening e prove da sforzo per gli sportivi e non solo.

I nostri mezzi nel 2022 hanno percorso 51.600 km in emergenza, 120.000 in servizi ordinari, 71.520 per trasporti privati, 65.000 per assistenze sportive ed eventi. – precisa la presidente – Abbiamo assistito oltre 100 famiglie con i pacchi spesa e collaborato con altri enti, oltre ad attività di formazione». «Riprendendo la frase di don Tonino Bello che invita ad amare il mondo, a prenderlo sottobraccio e a usargli misericordia, – conclude Mauri – rilancio a tutti l’invito a impegnarsi per il clima e l’ambiente. Se non ora, quando?».

Alessandra Dellacà

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *