Il piccolo gregge ai piedi della “bella Signora”

Visualizzazioni: 197

Dal 23 al 26 luglio scorso l’O.F.T.A.L. di Tortona è tornata a Lourdes in pellegrinaggio. Ottanta tra dame barellieri e alcuni pellegrini, accompagnati dalla guida spirituale dell’assistente diocesano mons. Marco Daniele e di don Franco Tassone. Un piccolo gregge, ben lontano dai grandi numeri ai quali l’associazione era abituata.

Il pellegrinaggio, però, non è stato meno intenso e chi non ha potuto partecipare – pellegrino, malato o personale – è stato portato comunque alla grotta di Massabielle, nel cuore e nelle preghiere.

Il ritorno a Lourdes, forse temuto per le sorprese e i cambiamenti in negativo che avrebbe potuto riservare, si è rivelato fonte di doni.

In soli due giorni si è riusciti a partecipare a tutte le funzioni Messa alla grotta, celebrazione internazionale, processione mariana, Via Crucis, S. Rosario ai piedi di Maria e percorso dell’acqua (in sostituzione del bagno alle piscine). È stato possibile rivivere momenti conosciuti e novità, segno che Lourdes è viva.

Per quanti hanno partecipato è stata un’occasione per guardarci dentro, meditare e rinnovarsi perché, come è stato detto durante l’omelia alla grotta, «la vera ripartenza per noi Cristiani prende avvio da Lourdes: qui riceviamo forza e coraggio per ritornare alla normalità, al di là di ogni più pessimistica previsione». La “nostra” Signora – come la chiamava Bernadette – chiama e noi non possiamo sottrarci.

Elena Santinoli

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *