«Donare il sangue è urgente e sicuro»

Visualizzazioni: 176

L’appello dell’ospedale “San Giacomo” a tutti i novesi

NOVI LIGURE – È emergenza sangue! All’ospedale “San Giacomo”, come in altre realtà della  Regione, oltre all’emergenza “Coronavirus”, si sta delineando una situazione critica relativa alla donazione di sangue.

Dal punto di vista scientifico è stato dimostrato con assoluta certezza che il virus “Covid-19” non si trasmette con il sangue. I donatori di sangue vengono sottoposti ad accurati controlli che escludono qualsiasi situazione clinica correlata alla pandemia. Donare sangue non è pericoloso e serve molto per aiutare le persone che hanno bisogno di essere trasfuse e nel nostro ospedale sono numerosi i pazienti in attesa della disponibilità di sangue. Per questo la “Croce Rossa Italiana” di Novi sabato scorso ha allestito un centro mobile di raccolta, davanti alla propria sede in piazza XX Settembre, che ha visto la presenza di oltre duecento, opportunamente distanziate tra loro, in una lunga fila ordinata, dalle prime ore del mattino fino a sera. La raccolta di sangue è proseguita anche domenica mattina visto il grande afflusso di persone.

La donazione non si dovrà limitare a queste due giornate e il “Centro Trasfusionale” dell’Ospedale di Novi resta sempre a disposizione al mattino, dal lunedì al sabato.

«La donazione di sangue – come ha spiegato recentemente Papa Francesco – significa guardare e andare oltre sé stessi, oltre i bisogni individuali e aprirsi con generosità verso un bene più ampio.

La donazione di sangue e di organi si pone è espressione della fraternità universale che lega tra loro tutti gli uomini e le donne.

È un atto nobile e meritorio, da incoraggiare come manifestazione di generosa solidarietà».

Vittorio Daghino

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *