A Natale fai un regalo ai bambini malati

Visualizzazioni: 162

Torna anche quest’anno l’iniziativa degli Amici del Sorriso per raccogliere fondi da destinare all’acquisto di regali per i piccoli che passeranno le feste in ospedale

Natale si avvicina. Anche per i bambini e le bambine ricoverate nel reparto di Oncoematologia pediatrica del Policlinico “San Matteo” di Pavia che saranno costretti a trascorrere il periodo più magico dell’anno in ospedale.

Certamente le famiglie, i medici, gli infermieri, i volontari che operano in quella divisione ospedaliera faranno di tutto, come peraltro in ogni giorno dell’anno, per creare un’atmosfera gioiosa e il più normale possibile, ma non sarà come essere a casa propria.

Nel 2013 nasceva gli Amici del 4 Piano, un gruppo di volontari che si occupano di organizzare laboratori e attività di intrattenimento per i bambini e i ragazzi ricoverati, cercando di donare qualche ora di serenità.

Attualmente i volontari degli Amici del 4 Piano e di MerenDona del Sorriso sono confluiti nell’Associazione Amici del Sorriso.

Uno dei momenti più attesi per un bambino nell’imminenza delle feste natalizie e è senza dubbio quello in cui preparare la letterina da inviare a Babbo Natale.

E così, anche quest’anno, gli Amici del Sorriso lanciano l’iniziativa Lista dei Desideri per raccogliere fondi da destinare all’acquisto di regali per i bambini che passeranno le feste in ospedale.

«In collaborazione con il reparto – spiegano i volontari – nelle scorse settimane sono sta-te distribuite le letterine chiedendo ai piccoli pazienti di indicare un regalo “materiale” per Natale e un’esperienza da organizzare dopo la dimissione come la visita a una fattoria o a Gardaland.

Una volta raccolti i vari desideri, la wish list di Natale sarà gestita dal negozio Bertoncelli di Tortona». Partecipare è semplicissimo: è sufficiente chiamare il negozio (al numero 3480140859) e donare la quota che si desidera.

«Negli scorsi anni – dicono ancora dall’associazione – l’iniziativa ha avuto un grande successo e ci auguriamo che anche nel 2022 ci sia una grande risposta di solidarietà, per regalare un sorriso a un bambino che sta attraversando un difficile periodo della sua vita. Il suo sorriso, per noi, diventa un enor-me regalo di Natale e lo diventerà anche per chi vorrà compiere un gesto di generosità».

Numerose anche le altre iniziative, tra le quali la MerenDona del Sorriso che torna anche quest’anno a San Genesio ed Uniti, nel Pavese, con un grande evento di raccolta fondi a favore del reparto di Oncoematologia pediatrica con giochi, attività e intrattenimenti per bambini e famiglie.

MerenDona nasce da una mamma, Chiara Candita, che ha voluto trasformare un esperienza negativa (l’intervento chirurgico subito dal suo bimbo qualche anno fa e il ricovero in ospedale) in qualcosa di positivo e utile per tutti i bambini e i genitori che affrontano l’ospedalizzazione.

Senza dimenticare il progetto “Cesti solidali” e il Premio di Studio in ricordo di Aurora e Francesco Franzè per sostenere uno specializzando in Medicina e Chirurgia, in collaborazione con l’Università degli studi di Pavia.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *