Villa Ferrari a Voghera è la “casa” per mamme e bambini

Visualizzazioni: 133

Grazie ai fondi dell’8xmille sono stati realizzati due alloggi, “Rut” e “Rachele” e presto saranno realtà gli orti sociali negli spazi verdi della struttura

Dal 4 novembre 2018, quando si siglava l’“atto fondativo” di Villa Ferrari nata per volontà dell’allora vescovo Mons. Vittorio Viola e di Agape Cooperativa Sociale Onlus ente gestore dei servizi della Caritas diocesana, sono passati 6 anni e ormai, da più di 2 anni, la casa accoglie i suoi abitanti. Villa Ferrari, realizzata anche grazie al sostegno dell’8xmille, oggi ospita due alloggi per l’autonomia genitore-figli (Unità d’offerta sociale della Lombardia dgr 2857/2020) che possono accogliere fino a un massimo di 5 nuclei mamma-bambini, per un massimo di 13 persone.

I due alloggi “Rut” e “Rachele” vogliono essere un luogo di cura, di ascolto e di opportunità per tutte quelle donne con figli che nella vita si sono trovate ad affrontare difficoltà di diversa natura. La struttura, in collaborazione con i Servizi sociali invianti, vuole porsi come ponte tra una vita trascorsa nella fragilità e una vita fatta di equilibrio e di stabilità affettiva, sociale, lavorativa e abitativa.

Le operatrici della struttura, una coordinatrice, due educatrici e una custode (insieme nella foto), lavorano in équipe per supportare le persone accolte nella realizzazione del loro progetto di vita attraverso competenze professionali, empatia, ascolto e dialogo. Un aiuto fondamentale, in questo, sono i volontari che mossi da sempre rinnovato entusiasmo sono diventati punti di riferimento per tutti gli abitanti della casa.

Villa Ferrari, nel corso di questi anni, si è animata grazie a momenti di condivisione e ad attività che l’hanno colorata e riempita di sorrisi e momenti di gioia. Non mancano le fatiche e le difficoltà che, però, vengono affrontate come opportunità di crescita e di cambiamento.

All’interno della casa la persona “è al centro”: sono valorizzate le diverse culture di provenienza e le feste a tema organizzate sono divenute dei momenti in cui sperimentare gentilezza, cooperazione, fiducia e aiuto reciproco, nonché un’ottima occasione per conoscersi meglio e condividere le proprie storie. Durante lo scorso anno ha iniziato anche a prendere forma lo spazio esterno a Villa Ferrari: una parte di esso è di pertinenza della struttura, mentre un lotto, con accesso separato, è stato dedicato alla realizzazione degli orti sociali.

Il giardino di pertinenza della casa è uno spazio adibito al gioco per i bambini, ma può essere in parte trasformato in un orto per la produzione di verdure a Km 0 e la presenza di alberi da frutto garantirà in futuro anche la possibilità di raccogliere direttamente frutta fresca.

Con il 2023, la Caritas diocesana, grazie all’importante contributo 8xmille e all’operatività di Agape Cooperativa Sociale, ha dato avvio agli orti sociali in una porzione del giardino della Villa, nati anche con l’intento di animare la comunità grazie alla collaborazione con alcuni enti del territorio, come ANFFAS, e a privati che si dedicheranno alla coltivazione dei piccoli appezzamenti agricoli.

“È il tempo che tu hai perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa così importante”: Villa Ferrari è frutto della collaborazione e del lavoro di molti che negli anni si sono succeduti. Per questo è un progetto molto importante di cui si spera che l’intera comunità possa prendersi cura.

www.8xmille.it/come-firmare
Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *