“Verso una piena presenza” nei media

Visualizzazioni: 59

A Napoli il 5 e 6 febbraio il laboratorio di formazione di WECA con don Padrini

NAPOLI – L’associazione dei WebCattolici Italiani (WECA), in collaborazione con il Seminario Arcivescovile “Card. Alessio Ascalesi” di Napoli, lunedì 5 e martedì 6 febbraio ha proposto il laboratorio di formazione all’ambiente digitale e ai social media, che si è tenuto nella città partenopea.


Le due giornate di studio sul tema “Verso una piena presenza” hanno voluto approfondire la presenza della Chiesa nel digitale e conoscere le opportunità, così come anche i rischi, delle forme di comunicazione attraverso i social media. L’iniziativa era rivolta in particolare ai seminaristi, ma aperta anche ai giovani sacerdoti, e si è avvalsa del contributo di formatori ed esperti dell’associazione WECA. Tra questi vi era anche il “nostro” don Paolo Padrini, direttore dell’Ufficio Comunicazioni Sociali della Diocesi di Tortona e segretario vescovile, che ha svolto una riflessione su “Il valore di una piena presenza”, sottolineando co- me «è l’incarnazione del Figlio di Dio l’imperativo della nostra presenza, anche nel mondo digitale».


«A imporre la domanda sul senso è Gesù Cristo, – ha affermato – perché non c’è luogo che non possa essere abitato dalla presenza del Signore».


Nei lavori sono state affrontate pure le sfide dell’intelligenza artificiale, a cui, quest’anno, è stata dedicata la 58^ Giornata mondiale delle Comunicazioni Sociali – che ha per tema “Intelligenza artificiale e sapienza del cuore: per una comunicazione pienamente umana”– e la 56^ Giornata mondiale della Pace del 2024.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *