Una vita al servizio del Signore e della Chiesa

Visualizzazioni: 410

La biografia. Genovese, 56 anni, sacerdote dal 1989, è stato segretario particolare di tre Cardinali e Maestro delle Celebrazioni Liturgiche Pontificie di due Papi

Guido Marini è nato a Genova il 31 gennaio 1965. Dopo aver conseguito il diploma di maturità classica al Liceo “C. Colombo” è entrato in Seminario dove, al termine del ciclo istituzionale di studi, ha conseguito il Bacellierato in Teologia.

Ordinato sacerdote il 4 febbraio 1989 dal Cardinale Giovanni Canestri, ha proseguito gli studi a Roma presso la Pontifica Facoltà Lateranense dove ha conseguito il Dottorato “In utroque Iure”, con una tesi inerente il problema dei rapporti tra Chiesa e Stato agli inizi del 1900.

Nel 2007 ha conseguito la laurea breve in Psicologia della Comunicazione, presso la Pontificia Università Salesiana.

Dal 1988 al 1995 è stato Segretario particolare del Cardinale Giovanni Canestri, dal 1995 al 2002 del Cardinale Dionigi Tettamanzi e dal 2002 al mese di agosto del 2003 del Cardinale Tarcisio Bertone.

Dei Cardinali Tettamanzi e Bertone, come anche del Cardinale Angelo Bagnasco, è stato Maestro delle Celebrazioni liturgiche, avendo cura particolare nella preparazione delle Celebrazioni liturgiche episcopali e costituendo il “Collegium Laurentianum”, un’associazione di volontari al servizio d’ordine e d’accoglienza della Cattedrale, soprattutto in occasione delle Celebrazioni liturgiche diocesane.

Dal 2003 al 2005 è stato Direttore dell’Ufficio Diocesano per l’Educazione, la Scuola, con specifica competenza sull’Insegnamento della Religione Cattolica.

Dal 1996 al 2001 è stato membro eletto del Consiglio Presbiterale e dal 2005 ne è stato membro di diritto, in qualità di Cancelliere Arcivescovile, ufficio ricoperto a partire da questo stesso anno.

In qualità di Cancelliere è stato membro del Consiglio Episcopale, svolgendo il compito di Segretario.

Dal 1992 ha insegnato Diritto Canonico presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale-Sezione di Genova e l’Istituto Superiore di Scienze Religiose, dove per alcuni anni ha insegnato anche Teologia dei Ministeri.

Nel 2002 è stato nominato Canonico della Cattedrale di San Lorenzo, della quale dal 2003 è stato Prefetto. Dal 2004 ha svolto anche il compito di Direttore Spirituale presso il Seminario Arcivescovile di Genova.

Il 1° ottobre del 2007 è stato nominato da Papa Benedetto XVI Maestro delle Celebrazioni Liturgiche Pontificie e Prelato d’Onore di Sua Santità.

Nel 2013 è stato confermato da Papa Francesco. Nell’ottobre del 2017 è stato confermato da Papa Francesco per un altro quinquennio.

Per l’anno accademico 2018-2019 è stato docente invitato di Liturgia papale presso il Pontificio Istituto Liturgico di Sant’Anselmo.

Il 17 gennaio 2019 Papa Francesco lo ha nominato responsabile della Cappella Musicale Pontificia Sistina, contestualmente inserita nell’Ufficio delle Celebrazioni Liturgiche del Sommo Pontefice.

Dall’ordinazione sacerdotale a oggi ha svolto il proprio ministero anche nell’ambito della predicazione di esercizi spirituali, della direzione spirituale, dell’accompagnamento di alcuni gruppi giovanili e come assistente spirituale di alcune comunità religiose.

Il 29 agosto 2021 Papa Francesco lo ha nominato Vescovo di Tortona.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *