Troppe buche: finalmente la tangenziale sarà rifatta

Visualizzazioni: 29

La Provincia di Pavia interviene anche in Alto Oltrepò

VOGHERA – Sono partiti lunedì i lavori di sistemazione della tangenziale Voghera-Casteggio. Per questo intervento la Provincia di Pavia, guidata dal presidente Vittorio Poma, ha investito 1 milione di euro. I lavori, appaltati sul progetto dell’Ufficio tecnico, avranno una durata di 120 giorni. Nel dettaglio è prevista la stabilizzazione a cemento mi-sto ed emulsione bituminosa del corpo stradale per una profondità di 40 centimetri della tangenziale, in tratte fortemente ammalorate quali l’asse della rotatoria lato Pontecurone sino allo svincolo con la A21, rampe di approccio comprese e in una tratta presso la curva in prossimità di Casteggio, che si rimette sulla provinciale 35 “dei Giovi”. Inoltre, saranno realizzate delle gabbionate a sostegno del terrapieno in prossimità dello svincolo di Medassino e saranno sostituiti diversi giunti sui ponti, tra cui quelli in corrispondenza dei manufatti in attraversamento alla linea ferroviaria TO-PC e MI-GE. Per effettuare le opere è stata disposta la chiusura per tutta la giornata del tratto compreso tra Medassino e la rotatoria di Pontecurone nonché delle rampe dal 20 luglio all’1 agosto.

Il presidente della Provincia di Pavia Vittorio Poma è soddisfatto del piano di investimenti sulla viabilità che interessa non solo la tangenziale di Voghera ma anche numerose strade su tutto il territorio provinciale compreso l’alto Oltrepò pavese. Sono stati realizzati i lavori di asfaltatura e messa in sicurezza della provinciale numero 90 che da Casanova Staffora sale a Pian del Poggio, della 184 che da Godiasco porta a Fortunago attraverso i comuni di Rocca Susella, Montesegale e Fortunago e dell’anello viario Oltrepò orientale che comprende le provinciali 201 e 203 nei Comuni di Colli Verdi, Zavattarello, Fortunago e Borgoratto Mormorolo. Complessivamente verranno investiti circa 700 mila euro.

C’è grande soddisfazione in particolare nella località turistica di Pian del Poggio nel comune di Santa Margherita di Staffora: qui la provinciale numero 90 era ridotta a pezzi e in alcuni punti, a causa delle frane, il transito era messo a rischio. Ora un lungo tratto sulla provinciale 90 che da Negruzzo sale a Pian dell’Armà nel comune di Santa Margherita di Staffora è stato completamente rimesso a nuovo.

Mattia Tanzi

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *