Tagliolini al sugo di lepre

Visualizzazioni: 604

Ristorante “Appennino Pavese”
Piazza del municipio 2, Brallo di Pregola (PV)
Tel. 0383 500476
Chef: Michela Alpegiani

Ivana Degliantoni e Michela Alpegiani

La chef del ristorante “Appennino Pavese” Michela Alpegiani, con la collaborazione della mamma Ivana Degliantoni, presenta i tagliolini fatti a mano al sugo di lepre.

Un piatto tipico della trazione culinaria di tutta l’Alta Valle Staffora.

Il ristorante “Appennino Pavese” negli anni è diventato un punto di riferimento non solo per i residenti del comune del Brallo ma anche per i tanti turisti e soprattutto per i motociclisti che in estate partono da Milano, Brescia, Bergamo per percorrere le suggestive strade delle valli Staffora e Trebbia.

Il menu presenta piatti tipici sia dell’Oltrepò sia delle valli piacentine: dai ravioli al sugo di stufato, ai pisarei e fasò, dalla coppa di maiale al forno alle costine di maiale, fino ai dolci e alle crostate fatte in casa.

Inoltre, l’“Appennino Pavese” organizza serate a tema con musica dal vivo e durante la bella stagione offre ai suoi clienti nella suggestiva terrazza merende a base di salame di Varzi e coppa piacentina.

Dosi per 4 persone

Ingredienti per la pasta:

4 uova, 400 gr di farina 00, acqua per la lavorazione

Ingredienti per il sugo di lepre:

500 gr di polpa di lepre, sale grosso q.b., una cipolla, una carota, una gamba di sedano, olio extravergine e un bicchiere di vino rosso

Preparazione della pasta:

versare la farina su una spianatoia, creare un incavo e aggiungere le uova intere; iniziare la lavorazione della pasta aggiungendo acqua e farina (bisogna sempre avere a disposizione della farina da aggiungere); durante la fase dell’impasto si ottiene una pallina omogenea che va lasciata riposare per qualche secondo dopo di che inizia la lavorazione dei tagliolini con l’apposita macchina che andranno poi fatti seccare.

Preparazione del sugo:

preparare il soffritto con olio, cipolla, carote e sedano; aggiungere la polpa di lepre con un pizzico di sale grosso; far cuocere per almeno due ore aggiungendo del vino rosso; la carne, una volta pronta, va lasciata riposare per 15 minuti per poi essere tagliata a pezzetti con una mezzaluna.

Il sugo va infine aggiunto ai tagliolini.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *