Ritorna il “Servizio di prossimità”

Visualizzazioni: 49

La Polizia Municipale intensifica la presenza di agenti in tutte le zone della città

NOVI LIGURE – La Polizia Municipale novese, in questo periodo, sta intensificando la sua preziosa opera su tutto il territorio, riprendendo anche servizi che per molti motivi erano stati ridotti. Con l’intento di garantire maggiore sicurezza, per esempio, ha disposto il ripristino del “Servizio di prossimità”, grazie al quale i cittadini potranno effettuare segnalazioni all’agente presente in loco, che a sua volta provvederà a inoltrare le problematiche agli uffici competenti. Il servizio garantirà la presenza di un operatore in diverse zone e frazioni della città secondo il seguente calendario: nella giornata di martedì, alla frazione Barbellotta dalle ore 15.15 alle 16.15, nella piazzetta sita lungo la strada 35 bis in prossimità di strada Sentiero dei Muli e alla frazione Merella dalle ore 17 alle 18 nella zona antistante il circolo ricreativo; nella giornata di mercoledì in via Crispi, dalle ore 13.45 alle 14.45 presso il centro sportivo “All Season”, dalle ore 15 alle 16 nel quartiere GIII in piazzale Aldo Moro e in zona Lodolino e dalle ore 17 alle 18 nella piazzetta antistante il parco “Nicolas Green”. Con l’entrata in vigore delle recenti normative per il contenimento della pandemia, inoltre, la Polizia Municipale sta aumentando anche l’attività di controllo sul territorio. Dal 1° novembre 2020 al 19 maggio scorso le persone controllate sono state 2.537 e 945 le attività commerciali. In questi giorni, poi, in collaborazione con l’ARPA gli agenti stanno monitorando la situazione sulla strada provinciale 152, verso la Frazione Merella, creata da una perdita di un carico, consistente in materiale di scavo con frammenti contenenti amianto in una quantità sotto la soglia di pericolo, che sta provocando grande preoccupazione, soprattutto ai residenti vicini alla strada provinciale. Al momento le operazioni di raccolta del materiale sversato stanno proseguendo precauzionalmente, secondo il protocollo, come se si fosse in presenza di sostanze pericolose ma la situazione sembra sotto controllo.

Davide Daghino

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *