Più di 1 milione di euro destinati alla sanità locale

Visualizzazioni: 45

I fondi raccolti dal comitato “Tortona per Ospedale”

TORTONA – Ammonta a più di un milione di euro, esattamente a 1.022.069 euro, la somma messa a disposizione dal comitato “Tortona per Ospedale” nei primi due anni di attività, sia per fronteggiare l’emergenza della pandemia nel momento più complicato, sia per investimenti capaci di dare un futuro alla struttura, attraverso dotazioni di materiale tecnico e di risorse umane. Il comitato ha ancora a disposizione la cifra di 217.443 euro. La peculiarità di questa forma organizzativa di raccolta fondi sta nella capacità di spendere con oculatezza, assolvendo alle richieste provenienti dall’Asl Alessandria e dai medici dell’ospedale, vagliate e approvate dal comitato scientifico. Mercoledì 20 aprile si è svolta l’assemblea per approvare il bilancio del comitato, di cui è coordinatore il sindaco Federico Chiodi, in qualità di garante per il suo ruolo istituzionale. Era stato costituito nel marzo 2020 per raccogliere fondi da destinare al nosocomio cittadino, che in quel momento accoglieva esclusivamente i malati di Covid. In poche settimane, grazie alla generosità dei tortonesi, era stato possibile raccogliere la somma di oltre 1.200.000 euro. I primi acquisti effettuati furono materiali e dispositivi di protezione individuale per i sanitari, molto difficili da reperire in quelle settimane, poi apparecchiature e strumentazioni per potenziare l’attività ospedaliera, tra cui la macchina per analizzare i tamponi per il Coronavirus. Nel 2021 i fondi sono stati investiti per vari strumenti: un ecografo (39.650 euro), un sistema mammografico (115.000 euro), degli holter cardiaci (6.422 euro), un videobroncoscopio (31.671 euro) e un sistema spirometrico (20.042 euro).

Il comitato ha guardato anche al futuro dell’ospedale, finanziando lo studio sul potenziamento e le prospettive di sviluppo, commissionato alla “SDA School of Management” della “Bocconi” di Milano per 36.600 euro, e ora inserito dall’Asl piano di potenziamento che sarà presentato nelle prossime settimane. Sono stati anche realizzati investimenti per le risorse umane, come le due borse di studio per potenziare l’organico del laboratorio di diagnosi microbiologica di Tortona, per un importo di 48.000 euro complessivi. «In questi due anni è stato possibile investire una cifra davvero significativa grazie alla generosità di tanti tortonesi che, ciascuno secondo la propria disponibilità, ha voluto contribuire all’attività dei nostri sanitari durante i momenti più difficili dell’emergenza Covid e poi per sostenere il rilancio del nostro ospedale. Proprio su quest’ultimo obiettivo si sta concentrando oggi l’attività del Comitato, per poi giungere alla naturale conclusione nel 2023», ha commentato il sindaco Federico Chiodi.

Stefano Brocchetti

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *