Padre Marco Tasca Arcivescovo di Genova

Visualizzazioni: 245

Il frate francescano conventuale succede al Card. Angelo Bagnasco

GENOVA – Il Papa, dopo aver accolto la rinuncia per limiti di età presentata dal card. Angelo Bagnasco, ha nominato arcivescovo dell’arcidiocesi di Genova padre Marco Tasca, 62 anni, già ministro generale dell’Ordine dei Francescani Minori Conventuali.

Padre Tasca è nato a Sant’Angelo di Piove di Sacco, in provincia di Padova, il 9 giugno 1957.

All’età di 11 anni, il 29 settembre 1968, è entrato nell’Ordine dei Frati Minori Conventuali nel “Seminario Serafico” di Camposampiero. Il 28 novembre 1981 ha emesso i voti definitivi nell’Ordine Serafico nella basilica di Sant’Antonio a Padova.

Conclusi gli studi filosofico – teologici, ha ottenuto il Baccellierato in Teologia.

È stato ordinato sacerdote il 19 marzo 1983.

Nel 1988 ha ottenuto la Licenza in Psicologia e Pastorale alla Pontificia Università Salesiana.

Ha ricoperto diversi incarichi tra cui quello di guardiano del Convento dei santuari antoniani di Camposampiero dal 2001 al 2005, ministro provinciale della Provincia di Sant’Antonio di Padova dal 2005 al 2007 e ministro generale dell’Ordine per due mandati dal 2007 al 2019. Inoltre, è stato più volte presidente della Conferenza dei ministri generali francescani e della Famiglia francescana.

Come rappresentante dei religiosi, Padre Tasca ha partecipato per tre volte all’assemblea del Sinodo dei Vescovi: nel 2012 sulla Nuova Evangelizzazione, nel 2015 sulla Famiglia e nel 2018 sui Giovani.

Dal mese di settembre 2019 si trovava a Camposampiero per un periodo sabbatico.

«La notizia è per noi e per la nostra Provincia religiosa motivo di onore e di orgoglio. – ha commentato il vicario provinciale dei Conventuali, padre Roberto Brandinelli – Siamo grati al Santo Padre che ha pensato al nostro confratello per la guida di una Chiesa di lunghissima tradizione cristiana come quella genovese».

Padre Tasca è anche il nostro nuovo metropolita perché la diocesi di Tortona appartiene alla Regione Ecclesiastica Ligure.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *