Marina Azzaretti in campo con Fratelli d’Italia

Visualizzazioni: 131

«Mi impegnerò con maggiore determinazione»

VOGHERA – Fratelli d’Italia, che alle prossime elezioni comunali di Voghera farà parte della coalizione di Centrodestra, dà il benvenuto ufficialmente a Marina Azzaretti.

Il partito di Giorgia Meloni ha deciso di puntare sull’ex assessore come importante valore aggiunto, “per la serietà e le capacità che ha saputo dimostrare nella sua attività politica amministrativa al servizio della sua comunità”.

«Viviamo un periodo molto difficile. – spiega Marina Azzaretti – Ritengo, proprio per questo, importante riprendere in fretta la mia attività politica. Il mio ritorno in campo è un dovere verso la mia a città e tutti i vogheresi che sia nella scorsa tornata elettorale sia in tutti questi anni mi hanno dato enorme fiducia. E garantisco fin d’ora di impegnarmi con ancora maggiore determinazione e dedizione per la mia comunità.

La decisione di aderire a Fratelli d’Italia è sgorgata da lunghe e attente riflessioni e analisi politiche.

Innanzitutto perché mi riconosco nella storia della Meloni, come in quella della altrettanto stimata e amica, coordinatrice per la Lombardia, Daniela Santanchè, entrambe donne, entrambe determinate, che hanno scelto di far politica per il bene comune, non per altri interessi».

«Oggi la Meloni, dopo aver fatto scelte importanti anni fa, con coerenza e impegno è diventata la leader naturale di un nuovo Centrodestra. – continua Marina Azzaretti – Simile percorso ha seguito la Santanchè. E per questa loro tenacia e serietà le ammiro. Ritengo poi che la proposta programmatica della Meloni oggi si sposi appieno con quella che è la mia visione degli obiettivi che una buona amministrazione deve avere.

Ne cito solo alcuni: attenzione alle donne, incentivazione degli asili aziendali, sostegno alle forze dell’ordine, lotta alla corruzione e alle mafie, espulsione degli stranieri che delinquono e lotta al business dell’immigrazione clandestina, sostegno alle imprese, al piccolo commercio, alla produzione a km 0, semplificazione della burocrazia, lotta alla disoccupazione, valorizzazione del patrimonio storico artistico, rafforzamento del sistema scuole, delle autonomie locali e più poteri ai sindaci, tutela del nostro patrimonio identitario.

Con loro mi impegnerò, con spirito collaborativo e sinergia di intenti, per far crescere e rendere più forte il partito ma, soprattutto, per dare risposte concrete ai bisogni della nostra città».

m.t.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *