L’“Elvezia” di Novi trionfa a “Cake Star”

Visualizzazioni: 46

La pasticceria di Matteo Calderone al primo posto nella gara televisiva su Real Time

NOVI LIGURE – Tra qualche scivolone geografico e la mancata citazione del nome di Novi nel corso del programma, è stato il bar pasticceria “Elvezia” ad aggiudicarsi l’ultima puntata del cooking show “Cake Star”, in onda venerdì scorso su Real Time e girata a ottobre 2020. Lo storico locale novese è stato incoronato come “mi- glior pasticceria di Alessandria”.

Un riconoscimento che fa un po’ sorridere, siccome la città dei campionissimi è stata protagonista indiscussa nel corso della serata con le riprese di parte del centro storico e di viale Saffi. Al di là delle scelte più o meno condivisibili degli autori, quel che rimane è però il successo di un’attività portata avanti da generazioni e ben nota a tutti i novesi. «È con grande entusiasmo che dedico alla mia famiglia la vittoria della puntata. – commenta il titolare Matteo Calderone – Una bella emozione che vorrei condividere con tutti gli amici e i clienti per festeggiare i nostri 60 anni di attività». Per conquistare la palma del migliore in gara e il conseguente premio in denaro, Matteo ha dovuto superare l’agguerrita concorrenza di “Zoccola” di Alessandria e di “Dolce Vito” di Spinetta Marengo. Una competizione caratterizzata da tante frecciatine, nemmeno troppo velate, scambiate tra questi due contendenti in merito all’originalità dei famosi cannoncini con tanto di accusa di furto dell’idea, lanciata dalla titolare della pasticceria alessandrina. Tra i due litiganti, però, il terzo gode e questa sfida a colpi di dolcezza lo ha ampiamente dimostrato. Decisivi per il risultato finale il giudizio dei conduttori Katia Follesa, che ha molto apprezzato l’ambiente e le specialità proposte, e Damiano Carrara, stregato dalla tipica olandesina che fa gola a tutti i novesi.

L’“Elvezia” ha quindi raccolto 37 stelle totali (di cui 12 assegnate dallo chef Damiano), seguita da “Dolce Vito” con 33 e da “Zoccola” con 30.

Come “Piatto forte”, Matteo ha proposto la “Torta mimosa ubriaca”, non molto gradita dagli altri due concorrenti che hanno criticato anche l’arredamento. Fondamentale, però, è stata la valuta- zione positiva dei conduttori per la torta “Regina”, scelta dal cliente abituale Stefano, che ha permesso a Matteo di aggiudicarsi il bonus di 5 punti extra e di modificare a suo favore la graduatoria.

Una specialità del posto creata dal titolare in memoria di sua nonna.

Luca Lovelli

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *