Involtini di verza ripieni

Visualizzazioni: 766

“Locanda Pertuso”

Frazione Pertuso 9 – Cantalupo Ligure (AL)

Tel. 0143 90247

Chef: Marcella Zanin

Marcella Zanin

Nel comune di Cantalupo Ligure, in val Borbera, la frazione Pertuso è famosa per le spettacolari strette del fiume che dà il nome alla valle. In questa località il corso d’acqua, incuneandosi tra le rocce, forma un caratteristico canyon che è diventato una vera attrazione turistica. Poco lontano si trova la “Locanda Pertuso” che offre la possibilità di pranzare o cenare in un ambiente tranquillo, semplice e molto curato, che ci auguriamo possa riaprire i battenti quanto prima, terminato il lockdown. Il titolare, Stefano Ferrarotti, e il personale accolgono i clienti con professionalità e simpatia. Il menu offre una vasta scelta di piatti, che spaziano dalla carne al pesce, ai quali si aggiunge una ricca scelta di pizze cotte nel forno a legna. In cucina c’è la moglie Marcella Zanin che ci propone la ricetta dei “capunet”, gli involtini di verza ripieni, tipici della tradizione piemontese.

Dosi per 4 persone

Ingredienti:

12 foglie di cavolo verza intere e altrettante foglie per il ripieno, 200 gr di macinato di manzo, 3 salamini, 120 gr di Parmigiano Reggiano, 1 uovo, maggiorana secca sbriciolata q.b., olio q.b., pepe q.b., sale q.b. e passata di pomodoro.

Preparazione:

ricavate da un cavolo verza 12 foglie grandi e scottatele in acqua bollente per pochi minuti. Quando le foglie saranno ammorbidite, scolatele e stendetele su un canovaccio a scolare. Battete delicatamente la nervatura centrale della foglia per appiattirla.

Sbollentate anche le altre foglie necessarie per il ripieno, scolatele e strizzatele bene e tritatele. Preparate il ripieno mescolando le foglie di verza tritate, il macinato, i salamini privati della pelle, l’uovo, il parmigiano. Aggiungete un po’ di maggiorana secca sbriciolata, sale e pepe. Mescolate bene. Stendete le foglie di verza sul piano di lavoro e ponete, al centro di ognuna, un po’ di ripieno, richiudete le foglie cercando di dare una forma a involtino. Ungete una teglia e ponetevi gli involtini. A parte fate insaporire la passata di pomodoro, scaldando in un pentolino l’olio con uno spicchio di aglio in camicia e una falda di cipolla, salate e aggiungete un pizzico di zucchero per togliere l’acidità. Versate la salsa nella teglia sopra agli involtini.

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 30-35 minuti, fino a che non si sarà formata una crosticina dorata.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *