Inaugurato il ledwall a Serravalle

Visualizzazioni: 58

Turismo e territorio sul grande schermo

SERRAVALLE SCRIVIA – Due eventi dedicati al territorio hanno caratterizzato la giornata di sabato scorso. Al mattino, a Gavi, presso il teatro civico, l’Ascom-Confcommercio di Novi Ligure e il Consorzio turistico “Terre di Fausto Coppi”, guidati da Massimo Merlano, in collaborazione con il Comune e con “#ThinkSerravalle”, hanno presentato il meeting “Via Rinascimento” dedicato alle strategie che il Consorzio vuole mettere in campo per valorizzare il turismo e fare rete, grazie ai 4 Distretti del Commercio territoriali (Novi nel Cuore; Shopping & Natura; Gavishire; I Borghi dei Campionissimi), riconosciuti dalla Regione che coinvolgono 31 comuni e grazie alla preziosa collaborazione di Serravalle Outlet e di Casa Coppi. I sindaci del territorio invitati all’evento hanno potuto confrontarsi con il presidente della Provincia Gianfranco Baldi e con gli assessori regionali, Vittoria Poggio e Marco Protopapa, rispettivamente al commercio e turismo e all’agricoltura. Dopo gli interventi del sindaco Carlo Massa, del presidente del Consorzio di Tutela del Gavi, Maurizio Montobbio e di Massimo Merlano che hanno puntato l’attenzione sull’importanza della sinergia e della collaborazione sono seguiti gli approfondimenti a cura di Gea Fravega, Tourism manager del consorzio turistico, di Orietta Alice, presidente Coldiretti Novi e amministratore delegato di Produttori del Gavi, di Massimo Martina, vicepresidente del consorzio turistico e chef internazionale, di Sabina Piacenti, tourism manager Serravalle Designer Outlet e Paola Casagrande, direttore delle politiche del turismo della Regione Piemonte. Nel pomeriggio, alle ore 15, a Serravalle, alla presenza di Matteo Migani, general manager del Centro e di tutte le autorità, si è svolta la cerimonia di inaugurazione del grande schermo (ledwall) che il Consorzio Turistico ha posizionato al “Serravalle Designer Outlet”, nella sala della Guest Service, il punto di arrivo dei turisti. È stata presentata la cosiddetta “Porta del Piemonte” dalla quale saranno proiettati slides e filmati per raccontare le bellezze regionali e locali ai visitatori italiani e stranieri che giungono al Centro da oltre 50 Paesi del mondo.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *