“In dialogo per una nuova alleanza con la terra”

Visualizzazioni: 91

Il convegno del Centro di Etica Ambientale di Bergamo, diretto dal prof. Luciano Valle. Anche Mons. Viola tra i relatori

BERGAMO – Lunedì 19 aprile il convegno dal titolo “In dialogo per una nuova alleanza con la Terra”, in streaming a causa delle limitazioni imposte dall’emergenza Covid, ha concluso “Sorella Terra”, l’iniziativa che dal 2010 costituisce ogni anno il momento centrale nell’attività del Centro di Etica Ambientale di Bergamo, detto anche C.E.A.

Il progetto, giunto alla sua undicesima edizione, era dedicato quest’anno a un bilancio e a una riflessione “A cinque anni dall’Enciclica Laudato si’ e dalla Conferenza di Parigi sul Clima”, come suggerito dal sottotitolo.

Il programma del Convegno, rivolto in particolare ai giovani delle Scuole di Bergamo e Provincia e ai loro docenti, voleva offrire un quadro sinottico dell’ar- gomento, con il contributo di discipline tra loro complementari. Dalla filosofia (il presidente del C.E.A. Luciano Valle) alla scien- za (il fisico climatologo Roberto Buizza), alla teologia (il vescovo di Tortona Mons. Vittorio Viola), alla scienza sociale (Claudia Sorlini, già Presidente del Comitato Scientifico di Expo 2015).

I relatori hanno preso la parola dopo l’introduzione del professor Silvio Troilo vicepresidente del C.E.A. e i saluti del vescovo di Bergamo Mons. Francesco Beschi, del Provveditore Patrizia Graziani e del Consigliere provinciale Marco Redolfi.

Nel suo intervento (“Dall’umanesimo antropocentrico all’umanesimo planetario”), il professor Lu- ciano Valle ha sottolineato il ruolo dell’Ecologia integrale come progetto complessivo di sintesi tra l’etica, la tecnica e la spiritualità, in rapporto a “Sorella Terra”.

Con un’argomentazione serrata e documentata (“Il clima che cambia: osservazioni, proiezioni, a- zioni”) il prof. Roberto Buizza ha evidenziato come ormai, al di là di ogni dubbio, gli studi scientifici confermino il fatto che il riscaldamento globale è antropo- genico, legato cioè alle attività umane. Il ruolo fondamentale che il pensiero di San Francesco ha svolto e svolge nell’ispirare l’Enciclica Laudato si’ e la sua proposta di “conversione ecologica”, è stato al centro dell’intervento (“La presenza di San Francesco nell’Enciclica Laudato si’”) di Mons. Vittorio Viola.

Le conseguenze del cambiamento climatico e del degrado ambientale colpiscono soprattutto i paesi poveri: è stato questo il senso del discorso (“Un nuovo rapporto tra uomo e natura per contrastare degrado ambientale e diseguaglianze sociali”) della prof.ssa Claudia Sorlini, che ha auspicato l’avvento di una nuova solidarietà ambientale nei rapporti internazionali. Anche quest’anno, nonostante le difficoltà legate all’emergenza Covid, il Centro di Etica Ambientale ha preparato il Convegno andando – questa volta in modalità telematica – nelle classi di dieci Istituti professionali, tecnici e licei di Bergamo e Provincia a formare i giovani e i loro docenti sui temi dell’Etica ambientale. Scuole legate al C.E.A. da una lunga collaborazione, in un lavoro di formazione che procede ormai da più di un decennio e che – come ha opportunamente sottolineato la Dirigente scolastica provinciale (Provveditore) Patrizia Graziani – ha coinvolto decine di migliaia di studenti.

Tra cui i trecento che hanno seguito i lavori del Convegno e i 1500 che hanno partecipato agli incontri preparatori. Da sottolineare come la realizzazione di Sorella Terra 2020 sia stata possibile grazie al sostegno economico della Fondazione Cariplo.

Continua quindi l’itinerario che vede il Centro di Etica Ambientale di Bergamo – tra le prime realtà in Italia – impegnarsi per la costruzione di un processo formativo che coinvolga essenzialmente il mondo giovanile, della scuola e nella scuola, a prendere coscienza della necessità di una rivoluzione culturale e morale che abbia i giovani come protagonisti.

Il convegno si può rivedere in differita sul canale YouTube all’indirizzo: youtu.be/m7vhfZCdqx4.

Per informazioni sulle finalità, sulla storia e sull’attività del Centro di Etica Ambientale di Bergamo è possibile visitare il sito (www.centroeticaambientale.eu/).

Marco Di Marco

Direttore tecnico
Centro di Etica Ambientale
di Bergamo

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *