Immobili illuminati da fonti rinnovabili

Visualizzazioni: 265

Dalla Regione Lombardia stanziati 2 milioni di euro per l’efficientamento energetico a Rivanazzano

RIVANAZZANO TERME – L’Amministrazione di Rivanazzano Terme con la sindaca Alice Zelaschi ha partecipato a un bando di Regione Lombardia e ha ottenuto 2 milioni di euro per l’efficientamento energetico degli edifici comunali. «Sono fiera di annunciare questo bellissimo traguardo raggiunto per il nostro paese, – dice la Zelaschi, – è una soddisfazione enorme vedere premiato l’impegno che l’intera Amministrazione e i tecnici comunali coinvolti hanno profuso per la redazione dei progetti e la preparazione di tutta la documentazione necessaria per la partecipazione al bando, in particolare la nostra soddisfazione è quella di aver raggiunto un bellissimo obbiettivo per tutta la comunità». «In questo difficile periodo economico – continua la sindaca – avere a disposizione questi fondi per l’efficientamento energetico degli edifici pubblici non solo permetterà di ridurre i costi di gestione degli impianti, garantendo confort abitativo alle nostre strutture pubbliche, ma ci consentirà di dedicare i fondi risparmiati ad altri interventi a favore di tutta la cittadinanza, dandoci altresì l’occasione di compiere il nostro dovere nel rispetto dell’ambiente, riducendo emissioni di Co2 e utilizzando fonti energetiche rinnovabili».

Rivanazzano Terme, su 9 Comuni finanziati, è l’unico di tutta la provincia di Pavia e si posiziona al primo posto per la cifra più alta ricevuta: 1 milione e 792 mila euro. Il progetto presentato riguarda l’efficientamento energetico di alcune strutture comunali tramite la riduzione della dipendenza da gas ed elettricità e l’inserimento di impianti alimentati il più possibile da fonti rinnovabili. Gli immobili a beneficiare del finanziamento saranno la Scuola dell’infanzia comunale “Don Alberto Leidi”, la scuola primaria e secondaria di primo grado, la palestra comunale con la sottostante mensa scolastica, la biblioteca civica, il palazzo comunale e il campo sportivo comunale. Attualmente gli impianti termici a servizio dei predetti immobili sono di tipo tradizionale alimentati esclusivamente a gas.

m.t.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *