Il “Perosi Festival” stupisce ancora

Visualizzazioni: 75

Tre prime esecuzioni assolute e grandi collaborazioni: a giugno torna l’anteprima estiva

Come tradizione, anche quest’anno il “Perosi Festival 2024” apre la stagione estiva dei concerti e degli eventi culturali a Tortona. A giugno, infatti, arriva l’anteprima della nuova edizione della rassegna musicale dedicata al sacerdote compositore Lorenzo Perosi. In un’atmosfera che può beneficiare dei grandi successi delle ultime edizioni e di un rinnovato interesse internazionale nei confronti del maestro tortonese, l’organizzazione di “Perosi Festival” torna a proporre tre eventi di indiscussa qualità, gratuiti e aperti a tutti. Si comincia il 2 giugno, Festa della Repubblica, con un grande “Omaggio al Novecento” eseguito dall’Insubria Chamber Orchestra, uno degli ensemble divenuti ospiti fissi della rassegna tortonese. L’orchestra, diretta Giorgio Rodolfo Marini, con la partecipazione del pianista Carlo Levi Minzi, proporrà un ampio repertorio sul filo conduttore dell’orchestra da camera nei compositori italiani, valorizzando in particolare l’opera di Perosi. Gli spettatori, inoltre, potranno assistere alla prima esecuzione assoluta del Quartetto n. 10 di Perosi, nella sua trascrizione per orchestra d’archi ad opera della compositrice Adriana Azzaretti. Il concerto si svolgerà alle 21 all’abbazia di Rivalta Scrivia. E con questo connubio tra qualità musicale, suggestivi luoghi della cultura, conferme e novità, l’anteprima del “Perosi Festival” prosegue il 7 giugno con un concerto evento molto particolare che vedrà l’esecuzione dell’opera integrale dei Quintetti di Perosi. A compiere l’impresa sarà l’Orchestra Roma Tre, la prima orchestra universitaria nata a Roma nel 2005. Compito dell’ensemble sarà quello di sfatare il pensiero che relega Perosi nell’alveo musicale esclusivo del “sacro” e del liturgico. Il concerto, anch’esso nella cornice dell’abbazia di Rivalta Scrivia e inserito nell’ambito della “Lunga notte delle Chiese”, sarà anche l’occasione per la presentazione ufficiale del prodotto editoriale realizzato dall’Orchestra Roma Tre per portare la musica di Perosi in uno dei cataloghi più importanti di musica classica del mondo. I Quintetti, infatti, sono stati registrati ed editi dalla Naxos, una delle più grandi case editrici e discografiche di musica classica a livello mondiale. Il terzo e ultimo spettacolo previsto per l’anteprima estiva sarà il 16 giugno e si terrà nella chiesa di Santa Maria Canale a Tortona. L’evento è realizzato in collaborazione con il XV Festival Internazionale “Alessandria Barocca e non solo…” e porterà nella città natale di Lorenzo Perosi l’ensemble L’Archicembalo impegnato nell’esecuzione di un programma omaggio al violinista e compositore Francesco Xaverio Geminiani (16871762). I tre concerti estivi sono liberi e gratuiti, nel rispetto della mission del “Perosi Festival” che, da sempre, è quella di creare inclusione e socialità attraverso la musica e la sua naturale capacità di suscitare emozioni e accarezzare l’anima. Per informazioni e prenotazione dei posti si può visitare il sito (www.lorenzoperosi.net). Gli eventi del “Perosi Festival” sono realizzati grazie alla collaborazione degli sponsor e con il contributo delle Fondazioni CR Torino, CR Alessandria e CR Tortona, nell’ambito del protocollo d’intesa “Perosi 60: Tortona città della musica”, sottoscritto dal Comune di Tortona, dalla Diocesi di Tortona, dalla Famiglia Orionina e dall’associazione Pro Iulia Derthona.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *