Il Centrodestra ha scelto la Garlaschelli

Visualizzazioni: 717

Pd pronto a sostenere Nicola Affronti

VOGHERA – Per la prima volta nella storia politica del Centrodestra vogherese è stato scelto un candidato sindaco donna.

Paola Garlaschelli, classe 1966, laureata in Economia e Commercio all’università di Pavia, di professione commercialista, guiderà la coalizione formata da Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega alle prossime elezioni comunali che si terranno il 20 e 21 settembre.

«Sono vogherese ormai da generazioni e Voghera mi ha dato tan-to. Proprio per questo motivo è giunto il momento di restituire qualcosa alla città attraverso il mio tempo e il mio impegno. – ha detto durante la conferenza stampa – La situazione che sta vivendo Voghera non è di certo rosea sia sotto l’aspetto della sicurezza sia per quanto riguarda quello economico. Attraverso il nostro programma, che nascerà da una sintesi delle proposte pervenute dai tre partiti che compongono la coalizione, lavoreremo per cambiare questi aspetti deficitari».

Alla presentazione, avvenuta venerdì pomeriggio nella sala conferenze della Piber Group Cesda, hanno partecipato l’onorevole e segretaria della Lega cittadina E-lena Lucchini, il segretario provinciale del Carroccio Jacopo Vignati, il coordinatore provinciale di Forza Italia e deputato Alessandro Cattaneo, il consigliere regionale azzurro Ruggero Invernizzi, il coordinatore cittadino di Forza Italia Giuseppe Carbone, il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Claudio Mangiarotti, il segretario cittadino di Fratelli d’Italia Vincenzo Giuliano. Tra i presenti anche il presidente della Comunità Montana dell’Oltrepò Pavese e sindaco di Varzi Giovanni Palli e l’ex sindaco di Voghera Aurelio Torriani. «Si tratta di una candidatura civica esterna voluta dalla Lega Salvini Premier che è stata condivisa con i nostri due alleati. – ha detto l’onorevole Lucchini – All’interno della lista delle Lega ci saranno anche degli esperti professionisti che hanno deciso di mettere a disposizione del-

la città le loro competenze. Vinceremo le prossime elezioni che cambieranno veramente la realtà di questa città». Intanto pare sempre più probabile l’intesa tra le forze di Centro, rappresentate dal candidato sindaco Nicola Affronti, e il Pd. Giuseppe Villani, consigliere regionale Dem, e Alessandra Bazardi, segretaria cittadina del Partito Democratico, si sono detti aperti al dialogo e al confronto con il Centro, pronti a condividere alcune linee programmatiche. Le liste in campo per Affronti, comprese le civiche, potrebbero essere addirittura sette.

m.t.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *