I Rotary Club salutano il vescovo

Visualizzazioni: 60

Sabato scorso ricevuta in episcopio la delegazione guidata dal presidente di Tortona Alberto Meirana

TORTONA – Sabato 10 settembre è stata accolta nel palazzo episcopale la delegazione rotariana, in rappresentanza dei Rotary Club del territorio diocesano, che ha voluto porgere il suo cordiale e sincero saluto al vescovo Mons. Guido Marini, rinnovando la disponibilità a una piena collaborazione. La Diocesi di Tortona, che quest’anno celebra 1900 anni dal martirio del fondatore san Marziano, accoglie nel suo territorio alcuni Club del distretto 2032 (Basso Piemonte e Liguria) – Rotary Club Tortona, Rotary Club Gavi Libar- na, Rotary Club Novi Ligure – e del distretto 2050 (Bassa Lombardia ovest-sud-est ed Emilia Nord): Rotary Club Oltrepo, Rotary Club Valle Staffora e Rotary Club Voghera. Il presidente del Rotary Club di Tortona, Alberto Meirana, ha ricordato il motto di Jennifer Jones, presidente del Rotary International 2022-2023, “Immagina il Rotary” e le parole che lui ha rivolto ai suoi governatori eletti: «Immaginate un mondo che merita il meglio di noi, dove ci alziamo ogni giorno sapendo che possiamo fare la differenza».

In esse vi è la sintesi dell’impegno che ogni rotariano (personalmente e con altri soggetti) deve assumere per fare la differenza in questa società, mettendo in campo i propri talenti per accrescere il bene comune. In quest’ottica si esprime la volontà di collaborazione offerta al vescovo per continuare a camminare insieme rispondendo ai bisogni della collettività. A Mons. Marini sono stati rivolti anche gli auguri per il suo primo anno di nomina a vescovo di Tortona, festeggiato lo scorso 29 agosto e al suo segretario, don Paolo Padrini, è stato espresso un ringraziamento per la disponibilità mostrata nell’organizzare l’incontro. Il presule, a sua volta, ha ringraziato i presenti e l’organizzazione rotariana che aveva avuto modo di conoscere prima a Genova, sua diocesi di provenienza, e poi nella curia vaticana. Al termine ha voluto salutare e scambiare qualche parola con tutti i delegati e ha ricevuto in dono i gagliardetti dei Club.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *