Gnocchetti verdi con nocciole

Visualizzazioni: 848

Agriturismo “La Casa di Paglia”

Frazione Costa Galeazzi, 22 B – Fortunago (PV)

Tel. 347 9339432

Chef: Viviana Vignadel

La chef dell’agriturismo “La Casa di Paglia”, Viviana Vignadel, presenta gli gnocchetti verdi al pesto di nocciole. La “Casa di Paglia” è un luogo unico in Italia. Viviana e il marito Alain Lanot sono scappati da Milano, dalla frenesia di ogni giorno, per trasferirsi sulle colline di Fortunago dove han-

Viviana Vignandel

no cambiato completamente la loro vita. Viviana era responsabile dell’ufficio stampa di una multinazionale francese e Alain un dirigente in una multinazionale automobilistica.

Si sono conosciuti per caso e un paio di anni dopo è cominciata la loro avventura a Fortunago: 350 mq di casa, agriturismo famigliare, laboratorio di trasformazione e spazio vendita. Qui potrete trovare tante ballette di paglia a formare le pareti, tanta voglia di mettersi in gioco, la stravaganza dell’accento francese e una forte attitudine alla sperimentazione a 360 gradi.

Dosi per 4 persone

Ingredienti degli gnocchi:

800 gr di patate, 300 gr di farina, 200 gr di biete o spinaci, 1 tuorlo, parmigiano, sale q.b..

Ingredienti per il pesto alle nocciole e funghi:

160 gr di nocciole, 4 porcini freschi di media grandezza, 70 gr di olio extra vergine d’oli-va, 40 gr di parmigiano, 130 gr di latte, 30 gr di mollica di pane.

Preparazione degli gnocchi:

sbollentare le biete, ripassarle in padella poi mixarle o tritarle finemente e unirle alle patate bollite e schiacciate; aggiungere l’uovo, la farina, il sale e un po’ di parmigiano per insaporire; formare degli gnocchi e cuocerli in acqua salata.

Preparazione del pesto:

approntare un sugo di funghi porcini tagliuzzati grossolanamente e cotti con uno spicchio d’aglio in olio extravergine d’oliva e insaporiti con erbe aromatiche. Per il pesto ammorbidire la mollica versandovi il latte, le nocciole tritate, frullarla incorporando poco alla volta l’olio e un po’ di aglio; aggiungere sale, pepe e parmigiano; scolare gli gnocchi e ripassarli qualche minuto in padella con l’aggiunta del pesto stemperato con un po’ d’acqua di cottura. Impiattare gli gnocchi aggiungendo il sugo di funghi, cospargere di granella di nocciole e parmigiano.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *