Chiusi 2 hub per i vaccini

Visualizzazioni: 21

Per Castelnuovo e San Sebastiano l’Asl ha fissato la fine del servizio

Castelnuovo Scrivia – Per mesi i centri spoke dell’Asl Al di Castelnuovo e di San Sebastiano Curone sono stati preziosi punti di riferimento per la campagna vaccinale anti Covid. Ora hanno chiuso i battenti con qualche giorno d’anticipo rispetto alle prenotazioni nelle rispettive sedi che ora sono state indirizzate all’ex caserma “Passalacqua” di Tortona. «È il dipartimento Dirmei ad aver comunicato che i piccoli hub vaccinali terminavano il servizio di supporto all’Asl AL – spiega Vincenzo Caprile, sindaco di S. Sebastiano – per concentrare nei centri zona chi si era già prenotato per il vaccino. I referenti dell’Asl ci hanno ringraziato per il lavoro svolto nel distretto delle Valli Curone e Grue. Da quando abbiamo aperto, ad aprile, è stato vaccinato l’80% della popolazione per la prima dose». Durante questi mesi l’amministrazione comunale ha adibito ad hub la sede della Soms: il personale medico-infermieristico è stato aiutato dai volontari del comitato locale della Croce Rossa che hanno fatto da filtro e gestito l’accoglienza. A Castelnuovo l’hub vaccinale presso la Casa della Salute è partito lo scorso 24 febbraio, mettendosi a disposizione della popolazione della Bassa Valle Scrivia: in tutti questi mesi sono stati somministrati circa 2.000 vaccini, grazie al grande lavoro di medici, infermieri e amministrativi e volontari.

«Angelo Secondo coordinava i turni del gruppo comunale della Protezione Civile, mentre Luigi Gatti quelli della Croce Rossa locale: – racconta il sindaco Gianni Tagliani – in provincia di Alessandria è il nostro paese ad essersi classificato terzo, a quota 67% di vaccinazioni, dopo Acqui Terme ed Ovada, a dimostrazione che i cittadini comprendono l’importanza della campagna vaccinale».

Le persone che hanno ricevuto la convocazione per la seconda dose riceveranno nuove indicazioni.

Sempre validi il numero verde 800 957795 e la mail (urp@aslal.it).

Alessandra Dellacà

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *