Canta e prega il Coro della Cattedrale

Visualizzazioni: 140

Diretto da Daniela Menditto, anima le celebrazioni domenicali ed episcopali e cerca nuove voci

TORTONA – Martedì 22 novembre era la festa di Santa Cecilia, protettrice dei musicisti e, secondo, la tradizione soprattutto dei cantori di musica sacra.

Il Coro della Cattedrale non ha perso occasione per festeggiare in allegria la sua patrona, per la prima volta, essendosi costituito da pochi mesi.

Diretto e coordinato dalla tortonese Daniela Menditto, docente di musica, è formato, per ora, da circa 20 elementi e auspica l’ingresso di nuovi cantori, per irrobustire le fila sia delle sezioni femminili sia, soprattutto, di quelle maschili.

Caratteristica di questa nuova realtà corale tortonese è il grande affiatamento che si è venuto a creare tra i coristi: le prove, che si svolgono tutti i martedì nel salone della canonica del Duomo dalle ore 18.30 alle 19.30, sono certamente un momento di formazione e didattica musicale e vocale, ma anche di amicizia e condivisione.

Ogni nuovo aspirante corista può assistere alle prove, all’inizio an- che solo come uditore, per capire il repertorio affrontato, principalmente di tipo sacro e liturgico, e gradualmente, con il paziente aiuto della direttrice Daniela, potrà inizia a cantare e a essere inserito nella sezione vocale più appropriata (soprani, contralti, tenori e bassi), accanto ai coristi più “esperti”.

Il Coro svolge una duplice funzione in cattedrale: anima tutte le domeniche la Messa delle 10.30, svolgendo il prezioso servizio di guida dell’assemblea, accompagnato dal possente organo Serassi, suonato dagli organisti Christian Mauriglio e Daniele Sozzani e partecipa, insieme alla Cappella Musicale del Duomo, formata da can- tori professionisti diretti da Enrico Vercesi, all’animazione dei pontificali durante l’anno pastorale, celebrati da Mons. Guido Marini, che ha voluto fortemente questa realtà che ora sostiene e incoraggia con affetto. Attualmente i membri del Coro stanno preparando il repertorio dei canti dell’Avvento e per Natale, in vista dei numerosi impegni delle prossime festività.

Sarebbe un’ottima notizia se anche altri coristi, senza limiti d’età, si unissero al cammino di gioia nel canto per il Signore.

Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi ai parroci don Claudio Baldi e don Paolo Padrini o recarsi direttamente in canonica, in via Lorenzo Perosi n. 1, il martedì alle 18.30 per le prove.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *