Bilancio in attivo

Visualizzazioni: 615

Il Comune di Tortona ha risanato il deficit. Nel 2021 un avanzo superiore a un milione di euro

TORTONA – Per la prima volta dopo oltre dieci anni, chiude in attivo il bilancio consuntivo del Comune con un avanzo di amministrazione di poco superiore al milione di euro, grazie all’eliminazione di residui e al completamento della copertura del deficit che era stato certificato nel 2015.

L’esame del rendiconto 2021 è stato illustrato nella commissione Bilancio del consiglio comunale, presieduta dalla consigliera Marcella Graziano e andrà, poi, in approvazione in aula il 19 maggio, in leggero ritardo rispetto alla scadenza del 30 aprile per alcune difficoltà dovute al nuovo software di contabilità.

L’avanzo ammonta esattamente a 1.074.000 euro, dopo il riaccertamento dei crediti di dubbia esigibilità e grazie alle entrate da stanziamenti eccezionali traferite da parte dello Stato agli enti locali a causa del Covid. La pandemia ha anche determinato alcuni risparmi per mancata effettuazione di programmi già messi a bilancio.

«Avere risorse è positivo, anche per fronteggiare gli aumenti del costo delle utenze per gas ed energia degli immobili pubblici e per investire ulteriori somme a bilancio, ad esempio per manutenzione delle strade» ha sottolineato l’assessora alle Finanze Anna Acerbi (nella foto). Il deficit nel bilancio comunale che si trascinava dal 2015, conseguente all’obbligo di stralcio di residui e crediti non esigibili, è stato ora coperto e, dopo diversi anni, tutti i parametri di deficitarietà sono rispettati, così il Comune ha chiuso il 2021 con una disponibilità di cassa di 14 milioni di euro, senza più ricorrere ad anticipazione e migliorando i tempi di pagamento dei fornitori, oggi in media a 16 giorni. Tra le voci che sono aumentate in positivo ci sono la riscossione dei tributi non pagati negli anni precedenti, l’incasso derivante da oneri di urbanizzazione e anche alcuni corposi investimenti di privati per delle aree produttive, segno di una certa attrattiva economica del territorio.

Stefano Brocchetti

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *