Avviata la raccolta di alimenti da inviare in Ucraina

Visualizzazioni: 57

Saranno consegnati alla fine di aprile alla missione orionina di Lviv e Kyijv

NOVI LIGURE – Molti ricorderanno un gruppo di 11 volontari che nel 2022, percorrendo quasi 1.700 chilometri in un viaggio rocambolesco durato ben 18 ore, giunsero a Leopoli in Ucraina, per consegnare una montagna di generi alimentari, per i poveri e per alcune famiglie bisognose. Questi “missionari in tempo di guerra” avevano promesso che sarebbero ritornati e lo faranno. Da venerdì 26 a domenica 28 aprile, si recheranno da don Egidio Montanari dell’Opera di Don Orione, presso il monastero di Leopoli, per consegnare gli alimenti a lunga conservazione che saranno raccolti per la comunità orionina di Lviv e Kyijv in Ucraina. Gli alimenti di prima necessità sono: pasta, riso, farina, olio, scatolame (tonno, legumi, passata); non si raccolgono vestiti e coperte. I centri di raccolta saranno operativi fino al 21 aprile prossimo con i seguenti orari: la Casa del Giovane a Novi Ligure il lunedì e il mercoledì dalle ore 15 alle 18.30; l’Ufficio della parrocchia di San Pietro a Novi Ligure il martedì dalle ore 9 alle 11; la sede della CRI di Novi Ligure dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 18; la sede dell’Associazione Gruppo Alpini di Novi Ligure dal lunedì al sabato dalle ore 16 alle 17.30 e la domenica dalle ore 10 alle 11.30; il Centro Mater Dei a Tortona ogni giorno dalle ore 9 alle 12 e dalle 15 alle 17.30. Alla raccolta partecipano anche gli ex allievi del Collegio “San Giorgio” di Novi Ligure, con il presidente Roberto Barattini, come iniziativa nell’ambito dei festeggiamenti per il centenario del Collegio. Per chi volesse fare una donazione l’IBAN della “Casa del Giovane”: IT82K0306909606100000179908 con causale “Donazione per Ucraina”. Per altre informazioni è possibile contattare Stefano Gabriele (cell 335 5461997).

Vittorio Daghino

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *