Arriva il “P.A.S.S.” per la salute maschile

Visualizzazioni: 222

Il progetto andrologico rivolto ai giovani novesi

NOVI LIGURE – Quando è necessario effettuare una visita di prevenzione andrologica? A partire da quale età? La presenza di un andrologo è necessaria in tutte le fasi della vita di un uomo, soprattutto per quello over 40. Anche i neonati, i ragazzi e gli adolescenti hanno una serie di problemi urologici e andrologici da prevenire e curare. Alcuni di questi fanno parte della sfera dell’urologia pediatrica.

I giovani e gli adolescenti non sono sufficientemente a conoscenza dell’importanza del ruolo dell’andrologo e si rivolgono a lui raramente, sottovalutando che anche la sessualità maschile necessita di prevenzione. Una giusta prevenzione deve cominciare in età adolescenziale, quando i ragazzi escono dalla fase di assistenza pediatrica. In Italia la prevenzione andrologica è stata a lungo trascurata, con la conseguenza di compromettere il potenziale di fertilità delle generazioni future. Nel corso degli ultimi anni è stato registrato un preoccupante incremento delle problematiche andrologiche in termini di patologie organiche riproduttive e sessuali. Inoltre, con l’abolizione della visita di leva è venuta a mancare l’unica attività preventiva di primo livello che riguardava tutti i giovani di sesso maschile. Diventa quindi di fondamentale importanza sensibilizzare i “giovani adulti” sulle problematiche legate alla prevenzione in ambito uro-andrologico e diffondere maggiore consapevolezza dell’importanza di recarsi regolarmente dallo specialista di riferimento per prendersi cura della propria salute.

Il “P.A.S.S.” (Progetto Andrologico di Screening per Studenti) ha lo scopo di attivare un livello di prevenzione primaria su scala nazionale fornendo informazioni e creando consapevolezza a salvaguardia della fertilità e della salute dei giovani. L’iniziativa consente inoltre ai giovani studenti di familiarizzare con l’andrologo che, come il ginecologo, è importante sia per la salute del giovane, sia per quella della coppia e del maschio adulto.

In particolare quello promosso dal Reparto di Urologia dell’Ospedale di Novi Ligure, diretto dall’urologo Franco Montefiore, fornisce ai giovani di oggi le corrette informazioni per entrare con serenità nell’età adulta. Gli specialisti Mattia Tosi e Luca Ruggiero del reparto di Urologia degli Ospedali di Novi Ligure e Tortona, con Montefiore, sono i coordinatori del progetto che è stato realizzato grazie al contributo del Rotary Club di Novi Ligure, della Fondazione CR Alessandria) e della Fondazione CR Tortona.

Il programma si articola in tre fasi: una visita medica specialistica gratuita al ragazzo effettuata dai medici della struttura di Urologia del “San Giacomo” di Novi Ligure, presso l’istituto scolastico di appartenenza, eventualmente con la presenza di un genitore, una relazione riservata ai genitori sull’esito della visita e la disponibilità a eventuali indagini diagnostiche in forma gratuita, in caso di necessità di approfondimento da parte dell’equipe. Il “P.A.S.S.” sarà proposto nelle classi terze delle scuole secondarie di secondo grado del territorio dell’A.S.L. di Alessandria attraverso numerosi incontri e si chiuderà il 21 maggio a Casale.

Vittorio Daghino

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *