Altre 16 telecamere agli ingressi in città

Visualizzazioni: 295

Grazie a un contributo ministeriale

TORTONA – Il Comune di Tortona ha a disposizione 88.000 euro per installare nuove telecamere agli ingressi della città, aggiudicati attraverso un bando promosso dal ministero dell’Interno, finalizzato al miglioramento della sicurezza. La particolarità della notizia è che in passato Tortona non aveva mai avuto accesso a questo genere di finanziamenti, per via delle statistiche sulla criminalità, in cui il comune di Tortona risulta fortunatamente in posizioni non allarmanti. Tuttavia il ministero ora investe anche sulla prevenzione e quindi ha ammesso centri che abitualmente non entravano nei requisiti di graduatoria. Ci sarà così la possibilità di integrare l’attuale dotazione dell’impianto con cui vengono controllati i punti critici della città, con immagini diffuse in tempo reale e conservate solo per un preciso numero di ore presso la centrale collocata al comando di polizia municipale, consultabile solo dietro denuncia da parte delle forze dell’ordine. Le nuove telecamere permetteranno di avere ulteriori punti di ripresa ai vari accessi della città, sia in entrata sia in uscita, per un totale di 16 nuove camere, per cui oltre agli 88.000 euro del finanziamento il Comune dovrà aggiungere un 10% come partecipazione alle spese. Delle 16 telecamere, 14 verranno piazzate a coppia per ciascuna delle sette strade di ingresso al centro abitato, mentre le restanti 2 andranno posizionate in zone critiche che verranno poi individuate dietro confronto tra il settore Sicurezza del Comune, diretto dall’assessore Luigi Bonetti, e le forze dell’ordine che operano sul territorio cittadino.

s.b.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *