Luigi Accattoli è stato ospite del Lions Club Voghera Host

Visualizzazioni: 91

CERVESINA – È stato Luigi Accattoli, storica firma del “Corriere della Sera”, scrittore di successo, conferenziere e decano dei vaticanisti italiani, l’ospite e prestigioso relatore della serata conviviale del Lions Club Voghera Host che si è tenuta nella splendida cornice del Castello di San Gaudenzio la sera dello scorso 8 marzo. Accattoli, introdotto dal presidente del Club Fabio Milanesi, ha tenuto un’interessante e apprezzata relazione sul tema “Dove nasce e cosa insegna il conflitto su Papa Francesco”. Secondo Accattoli l’attuale conflitto su Papa Francesco nasce da tre fonti principali: è una Papa riformatore, è un Papa che con il proprio linguaggio modifica la figura papale, è un Papa che esprime le proprie opinioni con parresia, con libertà e coraggio di parola. In particolare si è riflettuto sulla volontà di Papa Francesco, quale Papa riformatore, di “inculturare” il Cristianesimo nell’umanità post moderna del III millennio. Analizzare le fonti e le ragioni del conflitto su Papa Francesco ha permesso ad Accattoli, a conclusione dell’intervento, di indicare cosa tale conflitto insegna: i Papi non italiani (Papa Giovanni Paolo II, Papa Benedetto XVI, Papa Francesco) sono portatori di grandi novità, i contrasti sulla figura papale vanno considerati seriamente, il conflitto sulla figura del Papa, come la storia della Chiesa insegna, è utile e non deve essere temuto. Tantissimi sono stati i partecipanti alla serata, ospiti e soci, che hanno avuto l’occasione di riflettere su un tema di grandissima attualità e interesse e che al termine hanno voluto salutare di persona il vaticanista.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *