I turisti cinesi e la App per lo shopping

Visualizzazioni: 14

Alipay e McArthurGlen insieme per innovative strategie digitali

MILANO – Fare shopping con la realtà aumentata da oggi è possibile grazie all’accordo fra Alipay e McArthurGlen Designer Outlet e con il supporto dell’agenzia di marketing Digital to Asia.

I molti turisti cinesi che scelgono l’Italia e che arriveranno numerosi in occasione dell’imminente Golden Week, potranno conoscere e sperimentare in modalità immersiva e innovativa l’offerta dei due Designer Outlets più importanti del nord Italia del Gruppo McArthurGlen, Serravalle e Noventa di Piave, attraverso l’App più diffusa nel loro paese di origine.

Il concept del progetto è quello di creare la suggestione di essere all’interno di un centro McArthurGlen.

Scannerizzando con l’App di Alipay un “marker” che gli utenti troveranno sui materiali promozionali dei Designer Outlets sia in Cina sia in Italia, verranno riprodotti scenari in realtà aumentata, che permetteranno loro di immedesimarsi virtualmente nell’ambiente architettonico dei due Centri: fontane, musica, palazzi e personaggi animati, oltre ad avere l’accesso a offerte e informazioni utili. L’iniziativa, prima in Europa, risponde alla volontà di McArthurGlen di avvicinarsi sempre più al cliente cinese comunicando attraverso i canali a lui più abituali – in particolare digital e social – sperimentando così nuove modalità di ingaggio e di coinvolgimento. La clientela cinese, infatti, sperimenta esperienze di shopping in realtà aumentata almeno due volte la settimana e lo fa nella maggior parte dei casi attraverso la super app Alipay in grado di integrare i servizi di pagamento on line con il social.

“Se l’Italia vuole cogliere appieno tutte le opportunità derivanti dal crescente turismo cinese, deve saper intercettare le abitudini e le preferenze dei viaggiatori, anche sperimentando formule nuove di ingaggio come l’AR (Augmented Reality). Non solo viene ricercata la qualità del made in Italy, ma anche formule semplici e divertenti di acquisto attraverso l’instant mobile payment spiega Pietro Candela, responsabile dello sviluppo di Alipay in Italia.

“Lo shopping è un’attività irrinunciabile per i viaggiatori cinesi, nazionalità tra le più rilevanti nel giro d’affari dei nostri Centri italiani.

La partnership con Alipay e l’adozione dell’Augmented Reality sottolinea la costante attenzione di McArthurGlen verso l’innovazione e verso uno stile comunicativo canalizzato e rilevante per il cliente.

Per essere intercettato, il turista cinese necessita di linguaggi e strumenti culturalmente affini affiancati da una offerta retali di altissimo profilo che noi garantiamo grazie alla presenza nei nostri Centri di oltre 300 inarchi della moda italiana ed internazionale e servizi pensati ad hoc, come personale multilingue negli stores, pagamenti internazionali e nifi gratuito”, conclude Sabina Piacenti, Tourism Manager e New Business Development Serravalle Designer Outlet. “Per la creazione di questa prima user experience immersi va tramite AR è stata fondamentale la nostra capacità di mediare tra le culture delle aziende, italiane e cinesi, che hanno partecipato al progetto, sia in termini grafici e di contenuto, sia tecnologici.

Il risultato è una AR dal gusto europeo che attira e diverte i turisti cinesi” commenta Giuliana Zagarella, CEO di Digital to Asia.

Alipay, società di Ant Financial Services Group, è la più grande piattaforma di pagamento online al mondo.

Fondata nel 2004, attualmente serve oltre 1.2 miliardi di utenti.

Nel tempo Alipay è evoluta da ewallet a abilitatore di servizi lifestyle.

Digital to Asia è una società di consulenza sul marketing digitale cinese, che opera a livello europeo.

Nasce nel 2017, grazie alla passione dei soci per la cultura cinese e per il digitale, si rivolge alle Aziende che vogliono promuovere i loro prodotti e servizi in Cina o che vogliono entrare in contatto con i milioni di turisti cinesi in Europa.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *