Giovanissimi, dal 27 al 30 dicembre

Visualizzazioni: 46

Keep calm and carpe diem

BRUSSON – Come ogni anno, a spezzare la monotonia delle vacanze Natalizie, tra pranzi infiniti e invasioni di parenti, c’è stato il campo invernale dei Giovanissimi, dal titolo “Keep calm and…”. La “tre-giorni” è durata dal 27 al 30 dicembre, giusto in tempo per prepararsi e confrontarsi insieme prima di capodanno. Il tema che ha accompagnato i ragazzi durante il loro percorso è stato quello della pazienza. Si è riflettuto sui diversi significati di questa parola e sul come essere protagonisti del tempo, cogliendo ogni attimo al massimo e talvolta accettando il suo scorrere, in attesa di realizzare i sogni e obiettivi. Grazie a questa consapevolezza tutti hanno vissuto momenti indimenticabili, tra il silenzio e la bellezza della natura e il trambusto di un gruppo di loro pronti ad essere se stessi senza filtri. Ovviamente non sono mancate le innumerevoli cadute sui pattini e durante lo sci di fondo, le leggendarie sfide a “Tabù” e le partite a carte; anzi a tutto ciò quest’ anno si è aggiunta anche la fatica della camminata con le ciaspole, intrapresa da pochi atletici e coraggiosi.

Quest’esperienza lascia sempre molto a tutti; a rimanere non sono solo i ricordi, ma anche le emozioni provate, grazie alla conoscenza di altri ragazzi che ti hanno saputo dare tanto. Nasce un senso di appartenenza al luogo e all’ambiente in cui senti il bisogno di identificarti. Questo è quello che ti spinge a ritornare ogni anno e ad essere un “giovanissimo”!

Insomma: keep calm and… carpe diem!

Alessia Pignatelli

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *