Arriva la cassa integrazione per i dipendenti dell’IperDì

Visualizzazioni: 204

NOVI LIGURE – La settimana scorsa i dipendenti del supermercato IperDì hanno potuto tirare un piccolo sospiro di sollievo perché a Roma, presso il ministero dello Sviluppo economico, si è svolta la riunione dei tecnici del Ministero, delle rappresentanze sindacali e della proprietà dell’azienda durante la quale è stato firmato il decreto per la cassa integrazione per i lavoratori della Gca Generalmarket, che permetterà di poter ricevere gli ammortizzatori sociali. Il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa ha sottolineato che, in tempi abbastanza rapidi, è stato possibile fornire un sostegno a tutti i lavoratori della catena, da mesi, sono senza stipendio. Purtroppo la Gca Generalmarket non è in grado di anticipare i 6,9 milioni di euro a cui ammonta la cassa integrazione per tutti i 669 dipendenti dei vari punti vendita e quindi sarà l’INPS che dovrà pagare, e questo allungherà i tempi di attesa. Per quanto riguarda la possibile acquisizione del punto vendita di via Oneto da parte di Maxi Di, società titolare delle insegne Famila e Galassia, non ci sono novità. Il tribunale di Monza, infatti, ha bloccato la procedura di vendita perché ha intravisto possibili profili di illegittimità nell’operazione.

L’udienza per “la valutazione dei presupposti della revoca dell’ammissione al concordato”, chiesta da Gca Generalmarket, si è tenuta ieri, 16 gennaio. Nel prossimo numero vi aggiorneremo sulla situazione.

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *