Lontani ma vicini in rete, grazie ai loro video musicali

Visualizzazioni: 302

Le iniziative di artisti, di studenti, di gente comune che spopolano su YouTube e su FB

In questo momento di grande difficoltà molte sono le iniziative di associazioni, paesi e scuole per cercare, pur virtualmente e con i mezzi che offre la tecnologia, di rimanere uniti restando lontano. Meritano un’attenzione particolare alcuni contributi musicali che si sono diffusi sul web e hanno ottenuto numerose visualizzazioni strappando un sorriso e suscitando emozioni positive.

Monica e Giovanni di Pasturana, per augurare “Buona Pasqua”, in modo allegro, hanno realizzato un video (che si può vedere su YouTube alla pagina “Proloco Pasturana”) montato con immagini di pasturanesi uniti dall’amicizia e dalla voglia di tornare a frequentarsi e “vivere” il paese insieme.

I protagonisti del video, accompagnati dalle musiche scritte ed eseguite dai maestri Giulio Laguzzi e Virginia Fracassi, si lanciano un’arancia di casa in casa e alla fine ecco apparire le uova di Pasqua che il presidente della Pro Loco, Pier Giuseppe Borgarelli, ha regalato ai bambini.

Pasquetta musicale anche per i ragazzi dell’istituto comprensivo di Casteggio che hanno realizzato una diretta su YouTube alternandosi con i loro strumenti e dando prova del loro talento. A introdurre il video è stato il sindaco Lorenzo Vigo che ha ringraziato la dirigente Angela Sclavi, gli insegnanti e le famiglie per la collaborazione e il supporto nella realizzazione del concerto on line o meglio, come hanno spiegato sulla pagina dell’istituto, i “brani da perfezionare, suonati con tanto impegno in questo momento in cui la didattica si può svolgere solo a distanza”.

Sempre la musica è stata la protagonista di un’altra piccola impresa.

Un gruppo di 26 musicisti, coordinato da Dino Andrea Roccuzzo di Voghera, ha suonato la canzone “Earth Song” di Micheal Jackson, ognuno da casa propria, registrandosi con il cellulare e realizzando poi un video collettivo.

L’amicizia reciproca, l’amore per la musica e la condivisione di una passione comune sono stati gli ingredienti dell’impresa.

Uno dei protagonisti abita addirittura in Sicilia, in provincia di Catania.

Giuseppe Pipero, direttore della corale parrocchiale di Casei Gerola, ha invece scritto un inno contro il virus, nella speranza che tutto finisca presto.

Nel video, che si può seguire su Facebook nella pagina “Sei di Casei se…”, a fare da sfondo alle parole e alla musica è stata una serie di fotografie di momenti sereni vissuti dai casellesi prima del Covid.

Daniela Catalano

Commenti: 0

Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati con *